Pubblicato il: 31 Maggio 2020 alle 18:52

Costa d'argentoPolitica

Raggruppamento Politico Autonomo: “Soppresso bus per ospedale, il Comune intervenga”

Facendo seguito alle segnalazioni di numerosi cittadini, siamo a rappresentare una situazione che, se corrispondente al vero, sta creando e creerebbe un pesante disagio ai cittadini“.

A dichiararlo, in una lettera scritta al sindaco di Orbetello, Andrea Casamenti, è Luciano Mattarelli, coordinatore della sezione della Costa d’Argento del Raggruppamento Politico Autonomo.

Ci riferiamo alla soppressione del minibus (pulmino) che faceva la spola con l’ospedale – continua la lettera – Alcuni cittadini riferiscono che la causa della sospensione delle corse è dovuta ad intoppi burocratici (sappiamo che l’Italia è ingolfata da una burocrazia ‘borbonica’ farraginosa, assillante e spesso inutile) e che quindi molto spesso non è colpa delle amministrazioni pubbliche. Se però ciò corrispondesse al vero e che oltretutto il servizio di cui si tratta non possa essere ripreso fino a gennaio 2021, si richiede a codesta spett.le amministrazione e personalmente al sig. sindaco di porre la massima attenzione a questo problema, che può sembrare banale o di piccola importanza, ma che per moltissimi cittadini è un vero disagio non superabile in nessun modo. E’ vero che con la pandemia in atto e le misure conseguenti che dovevano essere prese, l’attenzione è stata prioritariamente incentrata su quel problema, ma ad oggi che sembra che la ‘tensione’ in tal senso si stia allentando, dare un ‘occhio’ anche alle cosiddette ‘piccole cose’ di ordinaria amministrazione, compresi i servizi da rendere e assicurare ai cittadini, pensiamo sia, oltre che auspicabile, anche doveroso”.

“Si richiede quindi, in base alle sollecitazioni avute dai cittadini, di voler intervenire con ogni possibile urgenza per risolvere il problema evidenziato, anche in virtù del fatto che detto mini bus svolge un servizio essenziale, non solo da e per l’ospedale. L’ospedale oggi è ad ingresso ‘ridotto’, ma a breve si allenteranno un po’ le misure restrittive e l’afflusso di utenti riprenderà, pian piano, il ritmo di prima della pandemia – termina la lettera -. Certi che la presente verrà presa nella più benevola considerazione, anticipatamente si ringrazia per l’attenzione, rimanendo a disposizione per ogni collaborazione“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su