Pubblicato il: 6 Giugno 2019 alle 12:54

CronacaGrossetoIn evidenza

Ragazza rapinata nel sottopassaggio: arrestate due persone

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Grosseto hanno tratto in arresto due persone, un uomo polacco di 32 anni ed una donna italiana di 28 anni entrambi pregiudicati, per il reato di rapina aggravata in concorso.

L’attività è stata avviata a seguito di una chiamata di soccorso al 112 effettuata da una ragazza che ha avvisato i Carabinieri di aver subìto una rapina nei pressi del sottopasso ferroviario di via Matteotti mentre tornava a casa dal lavoro.
In particolare la ragazza ha riferito di essere stata avvicinata da un uomo ed una donna, che sotto la minaccia di un coltello l’avevano costretta a consegnare loro il suo telefono cellulare, e successivamente si erano dati alla fuga.
L’immediato intervento delle pattuglie in circuito, coordinate dalla Centrale Operativa, ha permesso di ricostruire rapidamente l’accaduto e di attivare le ricerche dei soggetti.
Dopo una rapida e strutturata attività di ricerca, le pattuglie dell’Arma hanno intercettato il veicolo sul quale viaggiavano i due rapinatori riuscendo a fermarlo e traendo in arresto i due soggetti, i quali sono stati trovati in possesso di parte della refurtiva (sim card e memory card del telefono rapinato) nonché di due coltelli e arnesi atti allo scasso.
Gli arrestati sono stati tradotti presso le case circondariali di Grosseto e Firenze Sollicciano, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su