Pubblicato il: 26 Marzo 2013 alle 12:06

Scuola

Raccolti oltre 5400 chili di alimenti con “Educazione al dono”, la raccolta alimentare nelle scuole

Sono stati più di 5400, 300 meno dello scorso anno, i chilogrammi di alimenti donati dagli studenti delle quaranta scuole grossetane che hanno aderito all’iniziativa “Educazione al dono”, la raccolta alimentare rivolta agli alunni degli istituti di ogni ordine e grado che si è svolta martedì 19 marzo.

L’iniziativa ha riscosso la partecipazione della quasi totalità delle scuole della città e la quantità di prodotti raccolti è stata davvero soddisfacente, soprattutto in considerazione della situazione economica attuale.

Recependo le difficoltà di molte famiglie, gli studenti hanno ancora una volta aperto il loro cuore a questo gesto di carità.

L’iniziativa, promossa dal Centro giovanile diocesano “Pier Giorgio Frassati”, in collaborazione con l’Associazione Banco Alimentare della Toscana Onlus, con sede a Firenze, ha coinvolto quasi 10000 studenti.

Nei prossimi giorni, i prodotti raccolti saranno distribuiti alle associazioni e agli Enti di Grosseto convenzionati con l’Associazione Banco Alimentare, che li utilizzeranno per soddisfare le richieste di aiuto provenienti dalle persone e dalle famiglie bisognose della nostra città.

Gli organizzatori ed i promotori di “Educazione al dono” ringraziano i ragazzi, le loro famiglie, il personale docente e non, i volontari che hanno partecipato con entusiasmo a questa iniziativa, i dirigenti scolastici e i docenti delle scuole che hanno creduto nell’efficacia di questa manifestazione.

La giornata di raccolta rappresenta il gesto conclusivo e concreto di un percorso educativo che quotidianamente tutti gli insegnanti svolgono durante l’anno scolastico.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su