Pubblicato il: 5 Novembre 2012 alle 9:54

Costa d'argento

Raccolta differenziata: il Comune di Monte Argentario organizza due assemblee pubbliche per gli abitanti di Porto Santo Stefano

Da lunedì 12 novembre, il Comune di Monte Argentario e il Coseca applicheranno il servizio di raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti solidi urbani ad altre nuove vie di Porto Santo Stefano.

Il servizio è attivo nel Promontorio già dal giugno 2011 ed ha contribuito in modo sensibile alla salvaguardia dell’ambiente e al risparmio sui costi di smaltimento.

Mettere in pratica la raccolta differenziata dei rifiuti è un’operazione semplice: il Comune fornisce ai residenti tutta l’attrezzatura necessaria per realizzare al meglio questo servizio ed offre tutte le spiegazioni in merito attraverso il proprio sito istituzionale, consultabile all’indirizzo www.comune.monteargentario.gr.it.

Inoltre, per approfondire la conoscenza da parte dei cittadini su come attuare la raccolta differenziata, Walter Capitani, incaricato alla programmazione annuale degli interventi comunali in materia di smaltimento dei rifiuti, ha indetto due assemblee pubbliche nella sala consiliare del Municipio di Porto Santo Stefano.

La prima si terrà martedì 6 novembre alle 21.00, e vedrà coinvolti gli abitanti di via Lambardi, via Cuniberti, via Ballerai, via dell’Apppetito, via delle Ortensie e via Collodi; la seconda avrà luogo venerdì 9 novembre, sempre allo stesso orario, e sarà dedicata ai residenti in corso Umberto, in via Sordini, in via del Quartiere, in via Martiri d’Ungheria e in via Aia del Dottore.

“Fino ad ora siamo andati avanti decisamente bene – commenta Capitani –, anche se questo non esclude il fatto che la gente deve impegnarsi sempre di più. Sappiamo infatti che il 31 dicembre chiuderà la discarica delle Strillaie e saremo costretti a conferire i rifiuti indifferenziati in un altro sito che per adesso non conosciamo ma che sarà sicuramente più lontano con conseguenti maggiori costi a carico dei cittadini”.

“E, dato che gli stessi costi vengono determinati in base al peso dei rifiuti – aggiunge l’incaricato del Comune – più saranno quelli smaltiti attraverso la differenziata e meno pagheremo”.

Inoltre, sempre nell’ottica dell’aumento della raccolta differenziata dei rifiuti, Capitani annuncia che dall’inizio del 2013 verrà raccolto a parte anche l’organico.

Infine, l’incaricato ricorda che la raccolta differenziata riguarda la carta e il cartone, il vetro, il non riciclabile ed il multimateriale leggero, comprendente plastica, lattine e tetrapak.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su