AmbienteFollonica

“A…mare il mare 2017”: a Follonica una giornata dedicata alla pulizia del fondale marino

Sabato 7 ottobre, nel golfo di Follonica, tra Torre Mozza e Calaviolina, a partire dalle 9 si svolgerà la manifestazione “A…mare il mare 2017“, una giornata all’insegna dell’ambiente e dell’ecologia per la pulizia del fondale marino, organizzata dal Circolo Sub L.N.I. sezione di Follonica, in collaborazione con il Comune di Follonica,

La giornata si inserisce tra le iniziative previste dal Progetto Pelagos, al quale il Comune ha aderito nel 2016 con la sottoscrizione della “Carta di Partenariato del Santuario Pelagos”, e dalla Fee che, anche quest’anno, per il 17^ anno consecutivo, ha conferito a Follonica la Bandiera Blu.

Questa amministrazione si sta impegnando – dichiara l’assessore Alberto Aloisialla divulgazione e alla sensibilizzazione delle buone pratiche ambientali favorendo anche azioni pedagogiche sul territorio, tra le quali, ovviamente, non possono mancare azioni utili per sviluppare un sempre maggiore rispetto per il mare“.

Il mare, la spiaggia – continua l’assessore Aloisi non devono essere rispettati solo dai turisti e da tutti coloro che la frequentano abitualmente; rispettare il mare significa infatti avere buoni comportamenti anche fuori dalla spiaggia, mentre passeggiamo, quando andiamo a fare la spesa, tutti i giorni durante la nostra normale giornata; ogni cosa gettata incurantemente a terra, dalla cartaccia alla cicca di sigaretta, alla prima pioggia prende la via del mare, attraverso le fognature, in un viaggio dell’immondizia che trova nel mare il suo parcheggio finale. Ricordiamo infatti che solo il 20% dei rifiuti trovati in mare è prodotto da attività legate al mare stesso; tutto il resto proviene da altre attività e da comportamenti dell’uomo sbagliati“.

Voglio ringraziare – conclude Aloisi, oltre ad Antonio Vella e alla Capitaneria di Porto che sovrintenderà all’iniziativa, le associazioni che saranno presenti sabato mattina per aiutarci nel migliore svolgimento possibile della giornata: la Lega Navale Sezione Sub, il Circolo Nautico Calaviolina, il club nautico Lni, l’associazione Protemare, la Croce Rossa Italiana Sezione Follonica e la Società Nazionale Salvamento”.

Il rientro è previsto intorno alle 12 al Circolo Calaviolina, dove le associazioni e le istituzioni che hanno reso possibile l’iniziativa incontreranno tutti coloro che vorranno assistere alle operazioni, soprattutto i bambini, per i quali è più facile maturare atteggiamenti sempre più consapevoli in fatto di educazione ambientale.

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button