Pubblicato il: 11 Novembre 2015 alle 10:48

Attualità

Boom di visitatori a Fieracavalli. Successo di pubblico anche per l’Area Maremma

La  117ª  edizione  di  Fieracavalli  a Verona si è conclusa con un successo di pubblico fuori dall’ordinario: in quattro giorni, oltre 160mila visitatori e numeri in aumento sul fronte delle presenze estere, pari al 16% del totale.

Fieracavalli è l’unico evento rappresentativo dell’intero panorama equestre in grado di riunire intorno  alla  passione  per  il  cavallo  sport,  turismo,  business  e  spettacolo,  grazie a  più  di  200  appuntamenti in programma tra  gare, show, attività didattiche e di formazione.  Il  cavallo è  stato  protagonista  assoluto  della  rassegna,  presente  nei 12 padiglioni e  nelle  aree  esterne  con  3mila  esemplari (400 in più dell’anno precedente) di 60 razze da tutto il mondo.

La Camera di Commercio di Grosseto ha partecipato, come per le passate edizioni, all’interno dell’Area Maremma, uno spazio che l’Ente Fiera di Verona ha riservato al nostro territorio, che nei tre giorni di fiera è stato letteralmente assediato dagli appassionati alla ricerca di informazioni sulla Maremma.

All’interno dell’area istituzionale presente anche il Parco delle Maremma, che ha potuto distribuire il proprio materiale informativo sui percorsi a cavallo all’interno del parco, con le splendide immagini della natura maremmana. Nella piazzetta davanti allo stand i numerosi passaggi dei butteri, dei cavalli e delle vacche maremmane, simboli del nostro territorio, hanno dato vita ad un vero e proprio spettacolo non-stop.

Ottimo riscontro per le due aziende presenti all’interno dell’area istituzionale. “Fieracavalli è una vetrina importantissima per la Maremma, e anche nel nostro caso, per un’azienda produttrice di vino, è estremamente utile: non solo abbiamo avuto visibilità, ma abbiamo potuto stringere contatti che andranno oltre al momento della fiera, per la commercializzazione” spiega Natalia Meloni della cantina I vini di Maremma.

Manifestazione interessante e piacevole – commenta Mario Paoli dell’Asd Cavallo Avventura –, moltissime le persone che ci hanno cercato allo stand e, rispetto all’anno passato, la posizione maggiormente centrale ha favorito i contatti con visitatori ‘mirati’ alla Maremma, con un incremento di quelli internazionali, soprattutto tedeschi”.

Le aziende maremmane

Le aziende maremmane, presenti grazie anche ad un contributo camerale, sono state: Anam Associazione nazionale allevatori cavallo di razza Maremmana; Asd Cavallo Avventura; Associazione Butteri della Maremma; Associazione Turismo verde – Cia Grosseto; Camarri Andrea; Cantina I vini di Maremma Sac.; Confezioni Brema Snc di Scheggi Brema & C. ; Conmar; Mallfashion.

Grande successo per i butteri maremmani, che si sono esibiti in una spettacolare perfomance di fronte a migliaia di visitatori e alle telecamere di Linea Verde di Rai 1.

Fieracavalli punta sempre di più sul binomio sport-turismo e conferma nuovamente di essere un contesto ideale per la promozione della Maremma e delle nostre aziende – commenta il presidente della Camera di Commercio Riccardo Breda. Quest’anno poi il bel tempo, essenziale per una fiera che vive di momenti all’aria aperta, e una posizione centrale per lo stand maremmano, hanno contribuito a farne un’edizione di particolare successo, come testimoniato dai commenti positivi delle aziende maremmane presenti nella nostra Area Maremma. Una vetrina spettacolare che non interessa quindi solo il settore del turismo, ma anche le nostre produzioni artigianali e agroalimentari”.

Fieracavalli - Butteri maremmani

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su