Agricoltura

Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: posticipata la scadenza delle domande

Accolta la richiesta di Confagricoltura

La posticipazione al 31 luglio della scadenza delle domande di ristrutturazione e riconversione dei vigneti è un successo al quale plaude Confagricoltura.

Come associazione – commenta il presidente Attilio Tocchiesprimiamo soddisfazione per questa proroga concessa secondo una richiesta avanzata dalla nostra sede nazionale”.

Infatti, con il decreto firmato dal Ministro delle politiche agricole Patuanelli, è previsto che, limitatamente alla campagna 2021/2022, il termine ultimo per la presentazione delle domande di aiuto per la misura della ristrutturazione e riconversione dei vigneti sia il 31 luglio 2021.

Rispettare la precedente scadenza – spiega Tocchi sarebbe stato difficoltoso, per il ritardo dell’apertura dell’applicazione sul sistema Sian. Il 15 luglio non avrebbe consentito la partecipazione di molte aziende alla ristrutturazione e alla riconversione che è una misura strategica a cui sono dedicati 140 milioni di euro l’anno, ovvero la quota maggiore dei fondi del piano di sostegno nazionale del settore vitivinicolo”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button