Cultura & SpettacoliFollonica

Musica, dibattiti e presentazioni: torna lo Street Club nelle vie del centro. Il programma

A Follonica torna lo Street Club, la manifestazione spin off del Grey Cat Jazz Festival, diretta dal musicista follonichese Stefano Scalzi e da Salvatore Acquilino, presidente del Cantiere Cultura. Lo Street Club quest’anno arriva alla sua quinta edizione ed è organizzato dal Cantiere Cultura e dall’associazione Real Giallu, in collaborazione con il Grey Cat e con il patrocinio del Comune di Follonica.

Quest’anno, a causa dell’emergenza sanitaria tuttora in corso, la manifestazione si svolgerà in modalità ridotta rispetto al passato e sarà organizzata in un solo giorno, giovedì 29 luglio, con una seconda data a settembre. Inoltre quest’anno l’evento, che prevedrà anche dei mattinée, verrà organizzato in via Martiri della Niccioleta e in via Roma e non più a Senzuno come in passato.

Lo spirito dello Street Club, nonostante le modifiche al programma, resta però lo stesso, con gruppi emergenti che si esibiranno insieme a professionisti affermati, musicisti storici follonichesi e nuove generazioni animate dalle più recenti influenze musicali.

Giovedì prossimo, alle 10.30, al Bar Impero di via Roma e alle 21.30 in via Martiri della Niccioleta. si esibiranno i On the Beat, il duo composto da Daniele Nannini e Andrea Giberti.

Sempre alle 10.30, al bar Roma di Beba, in via Roma, e alle 21.30, in via Martiri della Niccioleta, si esibirà il duo Quattromani con Andrea Vanni e Raffaele Pallozzi.

Alle 21.30 al Bonaluna in via Bertnani ci sarà il One Man Show con la Tito Blues band.

Alle 10.30 al bar Portici di via Roma e alle 21.30 in via Martiri della Niccioleta si esibiranno i Less is More con Luca Giberti e Riccardo Boldrini.

Alle 22.30 al Casello idraulico la Fantomatik Orchestra porterà invece “Ombre in Pinacoteca”.

Legata allo Street Club c’è poi la presentazione del brano “Tuo amante” di La Luna, che si terrà alle 21.30 nel giardino del Casello idraulico (prenotazione gradita sull’evento Facebook). L’evento comprenderà anche un dibattito sui temi della transfobia e sulla discriminazione di genere. Parteciperanno Vladimir Luxuria, La Luna, Marco Buzzetti di Agedo e l’avvocata Valentina Chech della Camera minorile.

Lo Street Club avrà una seconda data a settembre, con un evento organizzato nell’area intorno al mercato coperto, che comprenderà anche un lavoro di street art.

«Quest’anno abbiamo trovato un compromesso tra la manifestazione in grande, come è stata organizzata negli anni passati, e le nuove normative anti Covid – spiega l’assessore alle politiche culturali Barbara Catalani. Per le strade del centro arriverà quindi tanta musica che coinvolgerà la città, con eventi disseminati in diverse attività a partire dalla mattina. Ci sarà poi un secondo evento, sempre legato allo Street Club, che si terrà a settembre»

«La manifestazione quest’anno ospita anche un evento legato ai diritti civili – spiega l’assessore alle pari opportunità Francesco Ciompi –. In occasione della giornata dedicata alle vittime della transfobia, che si era tenuta online a causa delle restrizioni, ci eravamo ripromessi di organizzare un evento in presenza, il momento è finalmente arrivato e grazie a La Luna a Vladimir Luxuria, a Marco Buzzetti di Agedo e all’avvocata Valentina Chech, affronteremo temi importanti legati all’identità di genere».

Nella foto, da sinistra: l’assessore Francesco Ciompi, Stefano Scalzi, Salvatore Acquilino e l’assessore Barbara Catalani

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button