Pubblicato il: 20 Marzo 2019 alle 15:12

Cultura & SpettacoliGrosseto

Da Lopez e Solenghi a Pucci, passando per Carboni: una primavera tutta da vivere al teatro Moderno

Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Luca Carboni, Maurizio Battista, Andrea Pucci, sono i protagonisti di 4 speciali appuntamenti che si terranno la prossima primavera al teatro Moderno di Grosseto.

Un poker d’assi che nasce dalla collaborazione tra il Comune di Grosseto, Sistema srl per il Teatro Moderno e le agenzie Ad Management e Leg che da anni operano nel settore entertainment con l’organizzazione di eventi di successo sia a livello nazionale che territoriale.

Quattro spettacoli tra musica e teatro per un target trasversale, pensati e scelti per Grosseto e la Toscana per i loro contenuti non banali e per l’importanza dei protagonisti molto amanti nel territorio. Quattro spettacoli di grande spessore con artisti che hanno accettato con entusiasmo di proporre al pubblico il loro spettacolo sul palco del Teatro Moderno, in una città amata e in una regione che li ha sempre accolti con calore ed entusiasmo.

Il primo appuntamento sarà il 23 marzo con Massimo Lopez e Tullio Solenghi con il loro show. I due artisti tornano insieme sul palco dopo 15 anni come due vecchi amici che si ritrovano, in uno spettacolo di cui sono interpreti ed autori, coadiuvati dalla Jazz Company del maestro Gabriele Comeglio. Ne scaturisce una scoppiettante carrellata di voci, imitazioni, sketch, performance musicali, improvvisazioni ed interazioni col pubblico. In quasi due ore di spettacolo Tullio e Massimo, da “vecchie volpi del palcoscenico”, si offriranno alla platea di Grosseto con l’empatia spassosa ed emozionale del loro inconfondibile “marchio di fabbrica”: il divertimento è predominante, ma non mancheranno momenti di profonda emozione.

Musica doc per il secondo appuntamento, quello con Luca Carboni che farà tappa in città con il suo Sputnik Tour il 4 aprile. Il pop d’autore dell’amato artista nel live sorprende con uno show colorato, dove luci e laser emergono da un maxischermo digitale. Le immagini raccontano e amplificano il lavoro musicale, fotografie della propria carriera si uniscono a quelle che hanno segnato la storia da sessanta anni fa ad oggi. Per i suoni, Carboni ha voluto una situazione molto elettronica figlia dell’ultimo album, accompagnata da momenti più acustici o più elettrici.

Maurizio Battista sarà il terzo protagonista di questi speciali appuntamenti al Moderno di Grosseto. Dopo l’esperienza in tv al Grande Fratello Vip e l’ascoltatissimo personale show televisivo, il 6 aprile in scena il suo spettacolo “Papa’ perché lo hai fatto”, uno show in cui , promette l’artista, ci sarà da divertirsi ascoltando i racconti che farà di se, della gente, del quotidiano, così come sempre fa nei suoi show con intelligenza, sensibilità e ironia .

Ultimo appuntamento quello con “In…Tolleranza 2.0“, lo spettacolo di Andrea Pucci. Attento all’attualità della vita di ognuno di noi, Pucci, sostenuto musicalmente dalla brillante Zurawski live Band, rende esilarante la fatica del vivere a 50 anni. L’interagire con nuove e incomprensibili mode, nuove tecnologie, l’educazione dei figli e le loro devastanti e dispendiose attività extrascolastiche, rende tutti intollerante. E il pubblico di Grosseto lo scoprirà il 10 maggio.

Ringrazio la società Leg e Sistema, che gestisce i teatri cittadini ed è proprietaria del Moderno – dichiara il vicesindaco e assessore alla cultura, Luca Agresti -. La nostra amministrazione si sta impegnando al massimo per far rivivere i teatri grossetani per motivi culturali e commerciali. Il teatro Moderno è una risorsa per la città e attraverso i nostri teatri offriamo spazi culturali di alta qualità per i cittadini“.

Sarà una primavera con il botto al teatro Moderno grazie ai nostri spettacoli – sottolinea Alberto Paolini, direttore generale di Sistema -. Questo teatro rappresenta l’asset più importante per Sistema, oltre ad essere uno dei più grandi teatri del centro Italia. Il programma degli eventi propone artisti di qualità. Negli ultimi tre anni, i nostri teatri hanno messo in scena 150 spettacoli all’anno: 90 serate agli Industri e 60 al Moderno“.

In questa primavera al teatro Moderno si terranno tre spettacoli di cabaret ed un concerto – aggiunge Tania Ferri di Leg -. Ringrazio sistema per aver dato la disponibilità del teatro. In futuro, il nostro impegno sarà quello di organizzare un numero maggiore di concerti a Grosseto, per migliorare ulteriormente l’offerta musicale“.

Tutti gli spettacoli avranno inizio alle 21. Le informazioni sugli eventi sono disponibili sul sito www.teatromodernogrosseto.it.

La prevendita dei biglietti è aperta in tutti i punti vendita Ticket One e online, sul sito www.ticketone.it.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su