Pubblicato il: 24 Dicembre 2016 alle 10:51

Amiata

Santa Fiora si trasforma nella Betlemme di duemila anni fa: 100 figuranti protagonisti del presepe vivente

Tutto il borgo di Santa Fiora si trasformerà in un suggestivo presepe vivente martedì 27 dicembre, alle 21.

Sembrerà di tornare indietro nel tempo, con i 100 figuranti vestiti in abiti d’epoca, tutti rigorosamente realizzati dalle donne del paese. Per le vie del borgo ci si potrà imbattere nella lavandaia o nell’arrotino, si potranno incontrare i pastori con le pecore, i boscaioli o l’oste.

Una toccante ricostruzione della Betlemme di un tempo, con i mestieri, il mercatino delle stoffe, del miele e delle cere e la natività che sarà allestita nel ghetto ebraico di Santa Fiora.

Visitare Santa Fiora in questa particolare occasione sarà un’esperienza unica, sembrerà di sentirsi parte integrante di questo mondo antico. Un modo di vivere appieno il Natale nel suo significato più profondo, non soltanto guardando il presepe, ma facendone parte.

L’evento, che fa parte del cartellone natalizio del Comune di Santa Fiora, è promosso e organizzato dalla Contrada di Santa Fiora.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su