AmiataCultura & Spettacoli

“Notizie dall’Amiata”: quattro incontri sull’attualità con intellettuali, giornalisti e scrittori

Dal 31 luglio al 2 agosto, ingresso libero

I Comuni di Santa Fiora, Arcidosso, Castel del Piano e Seggiano rispondono all’emergenza sanitaria con la cultura, ospitando dal 31 luglio al 2 agosto la quarta edizione di “Notizie dall’Amiata”, la prestigiosa rassegna culturale, nata per volontà di Mariolina Camilleri, illustratrice, figlia dello scrittore siciliano Andrea Camilleri, e di Alessandra Sardoni, giornalista del TG di La7, in collaborazione con le amministrazioni comunali.

Quattro incontri sull’attualità che vedranno la partecipazione di intellettuali, giornalisti, scienziati di spicco del panorama italiano: da Sabino Cassese a Enrico Mentana, da Marco Damilano all’immunologa Antonella Viola, da Stefano Bartezzaghi a Stefano Mancuso solo per citarne alcuni.

Il primo incontro è a Castel del Piano, venerdì 31 luglio, alle 19, in piazza Donatori del Sangue, dove il dibattito partirà dalla parola “imprevedibile”. Partecipano: Marco Damilano, direttore de l’Espresso, molto noto anche al pubblico televisivo per i suoi “spiegoni” a Propaganda Live su La7; Dario Fabbri, giornalista e analista esperto di geopolitica per la rivista Limes; la professoressa Antonella Viola, immunologa dell’Università di Padova. E poi Maurizio Mannoni, conduttore storico di Linea Notte, Rai3, che avrà il compito di moderare l’incontro.

A Seggiano, sabato primo agosto, alle 19, in una location speciale: il Giardino di Daniel Spoerri, parco artistico all’aperto che nei suoi 16 ettari, in località Pescina, accoglie le opere dell’artista svizzero Spoerri e di altri 54 artisti. Qui “Notizie dall’Amiata” affronterà la parola “futuro”, con Enrico Mentana, direttore del TgLa7 intervistato da Tommaso Labate, giornalista del Corriere della Sera, scrittore e conduttore di programmi televisivi e radiofonici su Rai Radio2.

Infine, doppio appuntamento domenica 2 agosto: alle 11, ad Arcidosso, alla cascata dell’Acqua d’Alto, un luogo speciale, situato sopra la frazione dei Bagnoli, il dibattito si svilupperà partendo dalla parola “doveri” con il professor Sabino Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale, che sarà intervistato da Giuseppe De Filippi, vicedirettore del TG5 e collaboratore del Foglio.

“Notizie dall’Amiata” chiuderà in bellezza con il quarto ed ultimo incontro in programma domenica 2 agosto, alle 19, a Santa Fiora, all’Auditorium della Peschiera, sulla parola “distanza”. Parteciperanno: il professore Stefano Bartezzaghi, semiologo, editorialista di Repubblica e grande esperto di enigmistica e giochi; il professor Stefano Mancuso, botanico, accademico e saggista, membro dell’Accademia dei Georgofili e professore di arboricoltura alla facoltà di Agraria all’Università di Firenze. Modera l’incontro Giancarlo Loquenzi, conduttore del programma radiofonico Zapping di Rai Radio Uno.

Tutti gli incontri sono a ingresso libero con accessi limitati nel rispetto della normativa anti-covid. Informazioni: http://www.notiziedallamiata.it/

“Favorire una rete di scambio culturale tra i paesi del’Amiata è uno dei principali scopi di questa rassegna itinerante – spiega Mariolina Camilleri. E l’altro obiettivo è quello di mettere in risalto luoghi splendidi del Monte Amiata, lontani dal turismo di massa e forse speciali proprio per questo. ‘Notizie dall’Amiata’ nasce dall’affetto verso questo territorio, che frequento con la mia famiglia da 50 anni. E nasce da un rapporto di amicizia con Alessandra Sardoni, anche lei molto legata alla montagna, dove la sua famiglia ha acquistato la prima casa 20 anni fa. La cosa bella è che nel segno dell’amicizia la rassegna sta crescendo: tutti i protagonisti partecipano a titolo gratuito. Alcuni sono ormai una presenza costante e ritornano sempre con piacere“.

L’elemento comune con le precedenti edizioni – sottolinea Alessandra Sardoni è la volontà di fornire una lettura dei principali fatti di attualità. Quest’anno con Mariolina e con gli ospiti abbiamo scelto di stimolare il dibattito, partendo da quattro parole ricorrenti nei mesi dell’emergenza Covid 19: imprevedibile, perché la pandemia lo è stata, ma chissà se sono imprevedibili le conseguenze. Futuro, perché sono tante le domande che gli italiani si pongono sull’evolversi della situazione sanitaria nei prossimi mesi, sulle conseguenze della crisi economica e sugli impatti politici. Doveri, poiché l’emergenza ha imposto a tutti una continua verifica dei doveri e delle responsabilità. Infine, la parola distanza, con la quale tutti ci siamo dovuti misurare e continuiamo a misurarci ogni giorno. Partiremo dal Covid, ma amplieremo la riflessione andando oltre. Sono felice che i sindaci abbiano espresso una volontà forte e piena di organizzare anche quest’anno la rassegna e mi fa piacere che questa edizione registri una novità: l’adesione del Comune di Arcidosso“.

“Il Comune di Santa Fiora accoglie ogni edizione di ‘Notizie dall’Amiata’ come un dono prezioso di due donne di grande valore e spessore culturale, che hanno espresso un sincero e autentico sentimento di appartenenza alle comunità locali – afferma il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi –. Mariolina e Alessandra abitano entrambe a Roma, ma da molti anni frequentano i nostri comuni assiduamente. La loro presenza e il loro impegno ci consentono di restituire al Monte Amiata una rassegna culturale di altissimo livello, che poche altre realtà nel panorama italiano riescono ad avere. Per i Comuni è fondamentale sostenere e dare continuità a questo percorso tracciato insieme.”

“Fortunatamente riusciamo con l’aiuto di Alessandra Sardoni e Mariolina Camilleri a ripristinare un appuntamento importantissimo per Seggiano e per l’Amiata dopo la doverosa interruzione dello scorso anno conseguente alla scomparsa di Andrea Camilleri – commenta il sindaco di Seggiano Daniele Rossi -. Come da tradizione saranno in Amiata i giornalisti più importanti insieme, quest’anno, a divulgatori di prim’ordine su temi di attualità, fra i quali mi preme sottolineare la presenza del professor Mancuso, che da anni sta valorizzando il tema dell’intelligenza del mondo vegetale, anche in sinergia con il Comune di Seggiano, seguendo la parte scientifica dell’olivo allevato in aeroponica, centro del percorso turistico del museo diffuso dell’olio“.

Il Comune di Arcidosso – dichiara il sindaco Jacopo Marinipartecipa per la prima volta all’iniziativa culturale ‘Notizie dall’Amiata’, giunta quest’anno alla quarta edizione. Un onore per noi far parte di questa prestigiosa rassegna, di cui ringraziamo le due organizzatrici Mariolina Camilleri e Alessandra Sardoni, che quest’anno toccano temi caldi su cui riflettere, partendo da quattro parole: imprevedibile, futuro, doveri, distanza e per farlo portano in Amiata intellettuali di altissimo spessore, alcuni dei quali hanno già partecipato alle passate edizioni. Sono incontri di scottante attualità e in particolare questa volta il ragionamento e la riflessione si focalizzeràanno sulle parole e sulle questioni aperte dalla drammatica stagione del Covid 19. Per Arcidosso, l’appuntamento è per domenica 2 agosto, alle 11, alla Cascata d’Acqua d’Alto. Qui si dibatterà sulla parola ‘doveri’. Il professor Sabino Cassese, giudice emerito della Corte costituzionale, sarà intervistato sul tema dal giornalista de Il Foglio Giuseppe De Filippi. Ci sentiamo onorati di avere come ospite il giudice Cassese a condurci a riflettere su un tema, il dovere, sul quale dovrebbe fondarsi la nostra convivenza civile”.

Il ritorno della rassegna culturale ‘Notizie dall’Amiata’ nei nostri territori ci rende davvero felici – aggiunge il sindaco di Castel del Piano, Michele Bartalini -. Poter ospitare personaggi di grande rilievo nazionale come quelli in programma, i quali forniscono le loro letture sui principali fatti di attualità nazionali ed internazionali non può che rendere la nostra comunità orgogliosa di partecipare a questi momenti di crescita culturale.La parola scelta per l’incontro a Castel del Piano, ‘Imprevedibile’, sottende moltissimi stimoli e suggestioni se finalizzati alla pandemia e ciò che essa ha significato per tutti noi. Ospitare Marco Damilano, Diego Fabbri e Antonella Viola, con Maurizio Mannoni che farà da moderatore, significa aprirsi a conoscenza ed informazione in modo diretto, senza mediazioni e con sicura crescita informativa, ma anche formativa, per i nostri cittadini. Dobbiamo ringraziare Mariolina Camilleri ed Alessandra Sardoni che ogni anno riescono con la loro professionalità e l’entusiasmo, a sorprenderci sempre, creando questo evento per donarlo alla collettività senza nessun ritorno, se non quello della condivisione e crescita culturale di cui il nostro comune fa un suo traguardo da raggiungere”.

Nella foto, al tavolo, da sinistra: il sindaco di Seggiano, Daniele Rossi; il sindaco di Castel del Piano, Michele Bartalini; Mariolina Camilleri e Alessandra Sardoni; il sindaco di Arcidosso, Jacopo Marini e il sindaco di Santa Fiora Federico Balocchi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button