Costa d'argentoCultura & Spettacoli

Torna “Leggere è uno spettacolo”: al via in biblioteca i laboratori dedicati ai bambini

Sabato la prima lettura animata: "Biancaneve e i sette nani"

Prende il via sabato 25 gennaio, alle 15.30, “Leggere è uno spettacolo“, il progetto di promozione alla lettura realizzato dal Comune di Monte Argentario che prevede incontri di letture animate, concorsi di lettura, di scrittura per ragazzi, bambini e molto altro ancora alla biblioteca comunale.

Sabato dunque la prima lettura animata: “Biancaneve e i sette nani” (dei fratelli Grimm) “Specchio, specchio delle mie brame, chi è la più bella del reame?” e lo specchio le rispose: “Tu mia regina sei sempre bellissima, ma Biancaneve è più bella di te!“. La regina non poteva tollerare una rivale e così convocò un guardiacaccia suo fido e gli disse: “Porterai la principessa nella foresta, e la la ucciderai. Mi porterai poi il suo cuore come segno del delitto“.

I posti sono limitati, pertanto è obbligatoria la prenotazione chiamando il numero 0564.815865, dal martedì al sabato compresi, dalle 15 alle 19, o inviando una e-mail all’indirizzo biblioteca@comune.monteargentario.gr.it.

Tutte le letture animate sono rivolte ai bambini compresi tra i 4 e gli 8 anni. Gli eventi si svolgeranno nei locali della biblioteca in via Martiri d’Ungheria 31, all’ex scuola elementare De Amicis, a Porto Santo Stefano, dove il regista e attore Matteo Guerra e Giada Gabrielli di “Recitazione e movimento creativo Argentario” intratterranno i bambini con letture ad alta voce, giochi di animazione e laboratori creativi.

Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito, ogni incontro durerà 60 minuti circa e i bambini dovranno essere accompagnati da almeno un genitore.

Il progetto, che vede anche la collaborazione dell’Associazione Genitori Argentario, proseguirà nei mesi di febbraio e marzo con altri appuntamenti, sempre di sabato, in biblioteca: il 29 febbraio, alle 16, con “Zog”, ed il 28 marzo, con “C’era una volta un re”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button