Pubblicato il: 25 Giugno 2019 alle 16:48

Cultura & SpettacoliGrosseto

Musica, danza e cultura: torna Le sere al Porto. Il programma completo

Sarà una stagione inedita, quella de Le sere al Porto 2019, che apre le danze sabato 29 giugno alle 21

Sarà una stagione inedita, quella de Le sere al Porto 2019, che apre le danze sabato 29 giugno alle 21 al Porto della Maremma di Marina di Grosseto con un’inaugurazione esplosiva.

Arrivata alla sua sesta edizione, la manifestazione Le sere al Porto è organizzata dal porto della Maremma in collaborazione con il Comune di Grosseto.

Saranno tre i fili conduttori delle serate che si susseguiranno nei mesi di luglio e agosto, dedicate alla famiglia (#Family), alla danza (#Dance) e alla musica dal vivo (#LiveMusic). Ed ultimo, ma non meno importante, l’ambiente, cui l’edizione di quest’anno dedica particolare attenzione, raccontandolo in un semplice motto: “- plastica + mare” (#menoplasticapiùmare).

Il tema di questa edizione de Le sere al Porto, così come per i prossimi tre anni – commenta il presidente del Porto della Maremma, Sabrina Lentini, sarà collegato all’ambiente, sulla scia del convegno che si è tenuto al Porto della Maremma il 5 giugno, cui hanno partecipato relatori di rilievo nazionale. Ridurre il consumo delle plastiche trovando soluzioni e proposte costruttive: questo è un argomento che ci sta a cuore, e abbiamo cominciato a portare avanti la causa pubblicando un nostro decalogo delle buone abitudini, per sensibilizzare il pubblico sull’argomento. Proprio per questo, intendiamo portare avanti l’iniziativa anche parlandone negli appuntamenti de Le sere al Porto”.

Come amministrazione – aggiunge il vicesindaco del Comune di Grosseto, Luca Agresti sosteniamo le iniziative che valorizzano il territorio e lo arricchiscono di un valore culturale. Le sere al Porto è una delle nostre eccellenze, che mette in scena le band più conosciute sul territorio, dà spazio ai talenti artistici provenienti dal mondo del teatro e della danza e dedica particolare attenzione alle famiglie e ai più piccoli, con spettacoli di animazione originali. E’ una manifestazione che, per i mesi estivi, anima la terrazza del Porto di Marina di Grosseto, con la sua vista su una delle bellezze del territorio, il nostro mare, che fa da filo conduttore e unisce tutte le iniziative in programma”.

Inaugurazione esplosiva, sabato 29 giugno, con un mix di performance che animeranno la terrazza del porto. Dalla musica di Dj Navaz alle coreografie suggestive delle scuole di danza, dallo spettacolo di fuoco Manipura all’esposizione delle Fiat 500 storiche, che renderanno lo scenario ancora più accattivante, sotto le stelle dei primi caldi estivi. Non mancherà l’attenzione peri più piccoli, con l’animazione di Cuoricina e Cuoco Pasticcio e molte altre sorprese. La programmazione che si snoderà nel corso dei mesi estivi ogni fine settimana sarà differenziata per un pubblico più vasto possibile. La famiglia al centro con #Family e i suoi spettacoli di animazione, il teatro, i giochi di prestigio di Mago Andrè, Magico Valentino, o i giochi di legno che, tra l’altro, sono una delle novità di quest’anno. Una volta a settimana si apriranno le porte per i più scatenati con la danza e le serate dedicate alle esibizioni delle scuole del territorio, Buena Vista, Footloose, Bulli e Pupe, Odissea 2001, Fa dance school. E non mancherà, anche quest’anno, la musica dal vivo con #LiveMusic, che vedrà salire sul palco la Maremma Strega Pizzica Band, i Monkey shot cover band, le tribute degli AC/DC, dei Queen e di Lucio Battisti, Simone Baldini Tosi, Bube e i Mazzacani della soffitta e tanti altri.

#menoplasticapiùmare sarà centrale in alcune serate, dove la sensibilizzazione sul tema ambientale si trasforma in miniscketch, con il Carosello. Non mancheranno gli appuntamenti dedicati a “- plastica + mare”, come il talk show in programma il 23 luglio, che sarà condotto dal giornalista televisivo Massimo Canino e che rappresenta una novità di questa edizione. Sarà nuovo anche lo spazio dedicato all’arte, con la rassegna culturale “Porto d’arte”, che dedica quattro incontri sul tema con Mauro Papa, direttore di Clarisse Arte, Istituto di Fondazione Grosseto Cultura. Le lezioni si terranno di ogni giovedì, sull’arte contemporanea in Maremma (28 luglio), arte pubblica e street art a Grosseto (25 luglio), arte femminista (1 agosto) e sui parchi d’arte in Maremma (8 agosto).

E, tra le novità di quest’anno, non dimentichiamo infine il coinvolgimento dei media nazionali sul territorio, come la speciale serata Zoo Party di Radio 105, con Spyne-Giulio Scapigliati, che darà appuntamento sulla terrazza del porto venerdì 26 luglio

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su