AmbienteAttualità

Torna “La castagna in festa”: musica, mercatini e cena al castello nel weekend

Ecco il programma delle iniziative

Finalmente è arrivato il momento de “La castagna in festa”, la nota kermesse per la celebrazione della castagna del Monte Amiata, organizzata dal Comune e dall’associazione Pro Loco di Arcidosso e giunta alla sua 35a edizione.  L’iniziativa si svolgerà nelle vie del centro storico sabato 16 e domenica 17 ottobre e nel weekend successivo, 23 e 24 ottobre.

La manifestazione inizia quindi questo sabato, alle 9.30, con l’apertura dei mercatini “Sapori d’Amiata” e di artigianato locale lungo piazza indipendenza e corso Toscana. Alle 15.00 il circolo Tennis e l’Avis organizzano l’iniziativa gratuita “Tennis in piazza”, rivolto ai bambini. A partire sempre dalle 15.00 e fino a tarda serata, le vie del centro storico saranno animate a suon di musica itinerante dal duo “motofolk”, che a bordo di un pittoresco motoveicolo, debitamente attrezzato ed amplificato, diffonderanno simpatia con i caratteristici canti e filastrocche amiatine. Alle 16.00 lo spettacolo di strada, per adulti e bambini, “Sara il cavallo parlante”. Alle 20.00 cena a tema di castagne al Castello Aldobrandesco, con prenotazione e green pass obbligatori (per informazioni: www.lemacinaie.it/ristorante-monte-amiata/cena-della-castagna/). Alle 22.00 musica dal vivo con il gruppo rock “Ambaradan” presso il Rione dei ferri.

Domenica mattina, a partire dalle 9.00, la passeggiata “Tra i colori d’Autunno”, con le esperte guide ambientali Mario e Erika. Ritrovo in piazza Indipendenza per proseguire poi per San Leonardo, il Molinaccio, le Fornaci, San Lorenzo, il Pino e rientro. Anche in questo caso è necessaria la prenotazione in quanto l’escursione è a numero chiuso (informazioni: cell. 371.4339714).

Alle 9.30 riaprono i mercatini nel corso, mentre dalle 15.30 fino alle 19.00 l’intrattenimento musicale spetta all’orchestra Aurora per le vie del centro. Alle 16.00 l’animazione itinerante con “le mascotte dei cartoon” ed alle 17.00 la sfilata degli sbandieratori di Castiglion Fiorentino. La chiusura di questo primo weekend di festa spetta al gruppo rock “Riforma” dalle 18.30, presso le Fonti del Poggiolo.

A causa delle restrizioni ancora in vigore per contrastare la pandemia da Covid-19, la somministrazione di pasti e bevande all’interno delle storiche cantine e sotto il tendone in piazza Indipendenza non è prevista. Alcune cantine del centro storico saranno tuttavia aperte per esporre prodotti di artigianato locale e come vetrina dei prodotti enogastronomici del territorio. Oltre alle trattorie, osterie e pub del paese, saranno presenti punti di ristoro dove poter degustare il vin brûlé e le caldarroste del territorio.

Il programma completo su:

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button