Pubblicato il: 15 Aprile 2019 alle 16:59

Castiglione della PescaiaColline del FioraColline MetallifereCosta d'argentoCultura & SpettacoliFollonicaGrosseto

“Pasqua al museo”: mostre, eventi e visite guidate in Maremma. Tutte le iniziative

Con l’arrivo di Pasqua e Pasquetta, a cui si aggiunge quest’anno il ponte del 25 aprile, non c’è un’occasione migliore per visitare i Musei di Maremma, la rete museale della provincia di Grosseto che riunisce 55 tra musei, sedi espositive e aree archeologiche e che saranno quasi tutti aperti.

Ma accanto alle visite sono in programma mostre, visite guidate, laboratori e spettacoli che rientrano nel programma di “Pasqua al Museo”.

Si comincia da Grosseto, dove il Museo archeologico e d’arte della Maremma (Maam) propone venerdì 19 aprile, alle 11, un “Laboratorio di Pasqua” dedicato ai bambini dai 5 ai 10 anni. Per informazioni, è possibile contattare il numero 0564.488752.

Al Museo di storia naturale della Maremma è prevista una serie di eventi dal titolo “Pasqua al museo”, con laboratori e visite guidate. Venerdì 19 aprile, alle 20.30, “Notte speciale nelle sale del museo. Alla scoperta dei segreti del volo”. E’ uno degli eventi più attesi dell’anno e questa volta i ragazzi (l’appuntamento è consigliato da 7 a 12 anni d’età) si cimenteranno con un’attività dedicata agli aspiranti ornitologi, per scoprire i principi fisici del volo e imparare a riconoscere dal canto alcune specie di uccelli presenti in Maremma. Poi tutti a letto in sacco a pelo. E la mattina successiva, colazione con prodotti offerti del museo. Martedì 23 aprile, alle 16, sarà la volta di “Uova e nidi di primavera”, laboratorio dedicato ai bambini da 5 a 10 anni: un’ attività tra scienza e creatività per riconoscere uova e nidi di specie che vivono nei diversi ambienti naturali. E a seguire, un laboratorio di uova tutte colorate. Mercoledì 24 aprile, alle 16, invece il programma prevede “La città vista con gli occhi del geologo”, appuntamento dedicato ai ragazzi da 7 a 12 anni che hanno sempre desiderato partecipare a un laboratorio archeo-geologico: potranno scoprire con quali materiali litici sono stati costruiti i monumenti più significativi della città, da dove provengono e a quali formazione rocciose appartengono. È compresa un’uscita per le vie del centro di Grosseto.

A Massa Marittima musei aperti e eventi organizzati dal Sistema museale di Massa Marittima, insieme alla Cooperativa Zoe, informazioni e prenotazioni al numero 0566.906525. Nel dettaglio, martedì 23 aprile, dalle 15 alle 18, al Museo archeologico “Giovannangelo Camporeale”, un evento per bambini dai 5 agli 11 anni dal titolo “Un giorno nella preistoria”, con merenda preistorica e laboratorio d’incisione. Venerdì 26 aprile, dalle 16 alle 19, prevista la visita guidata al complesso museale di San Pietro all’Orto sul tema del restauro dell’arte sacra, seguita da un aperitivo alla Torre del Candeliere con i prodotti tipici della filiera del Drago. Domenica 28 aprile “Massa Marittima underground”, dalle 16 alle 18, con escursioni nei cunicoli della Fonte dell’Abbondanza in collaborazione con il Gruppo speleologico Massa Marittima.

Sempre a Massa Marittima, l’Aquarium Mondo Marino diValpiana propone domenica 21 l’apertura al pubblico del Centro studi squali con visite guidate, mentre lunedì 22 aprile, dalle 15.30, laboratori didattici per grandi e piccini. Per informazioni, è possibile contattare il numero 0566.919529 o consultare il sito web www.aquariummondomarino.com.

A Follonica, la pinacoteca civica propone fino al 29 aprile la mostra “Urban art city”, mentre sabato 20 aprile per famiglie e bambini è stato organizzato il laboratorio creativo e letture “L’inventacittà” alle 16.30, partecipazione libera, dalle 15.30 alle 19. Anche il Museo Magma è aperto per Pasqua, Pasquetta e per il 25 aprile, dalle 16.30 alle 19.30, e sono previsti laboratori su prenotazione: informazioni al numero 0566.59027.

Ci spostiamo a Scarlino, dove il Centro di documentazione “Riccardo Francovich” ed il Museo archeologico del Portus Scabris saranno aperti dal 19 aprile al primo maggio compreso, tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. L’ingresso al Centro di documentazione comprende la visita guidata della Rocca pisana. Informazioni al numero 0566.38552.

Il Museo civico archeologico “Isidoro Falchi” di Vetulonia sarà aperto per tutto il ponte pasquale, come la Necropoli in località Poggiarello Renzetti e l’area archeologica di Vetulonia, grazie ad un accordo tra Museo civico, Polo museale della Toscana e Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo. Nei locali del Museo archeologico “Isidoro Falchi” sarà visitabile fino al primo maggio anche la mostra di arte contemporanea dal titolo “Alba etrusca” dell’artista senese Renato Ferretti.

A Saturnia, nel comune di Manciano, il Polo culturale “Pietro Aldi” presenta la mostra “Pietro Aldi e la Sala del Risorgimento a Siena” aperta ad ingresso libero il lunedì dalle 16 alle 18 e dal martedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19. Informazioni sul sito www.poloaldi.it.

A Pitigliano, nella zona del tufo, giovedì 25, venerdì 26 aprile e mercoledì primo maggio, dalle 14.30 visite guidate dal titolo “Gli Etruschi di Pitigliano”, organizzate da Musei archeologici Pitigliano e cooperativa Zoe. Informazioni e prenotazioni all’indirizzo e-mail [email protected] o al numero 335.6039081.

Il Parco archeologico Città del Tufo di Sorano organizza una serie di visite guidate a Sovana, sabato 20, venerdì 26 aprile e venerdì 3 maggio sempre alle 10; alla Necropoli etrusca di Sovana sabato 20 aprile alle 11, alle 14.30 e alle 16, nell’antico insediamento di Vitozza domenica 21, giovedì 25 aprile e mercoledì primo maggio alle 10. Poi visita guidata a Sorano e all’Anello di San Rocco lunedì 22, sabato 27 aprile e sabato 4 maggio, alle 10, e infine visita guidata al Museo di San Mamiliano di Sovana lunedì 22, sabato 27 aprile e sabato 4 maggio, alle 15. Informazioni e prenotazioni al numero 3356039081 o all’indirizzo e-mail [email protected]

Il Museo archeologico nazionale e Antica Città di Cosa, ad Ansedonia, nel comune di Orbetello, organizza la “Primavera Cosana” con un ricco programma di eventi che vanno dal 19 aprile al 13 maggio. In particolare, venerdì 19 aprile, alle 18 sarà inaugurata la mostra “Mnemosine, Nuove archeologie”, dipinti ad olio su tela e su legno di Rossella Rispoli Segato che rimarrà aperta fino al 21 giugno, ingresso libero. Lunedì 22 aprile, giorno di Pasquetta, alle 17 performance sonora “The Nymph Orchestra dell’artista Emiliano Maggi” presso l’Acropoli di Cosa, ingresso libero per tutto il giorno sia al museo che all’area archeologica. Informazioni e prenotazioni ai numeri 0564,881421, 335.1450345 e all’indirizzo e-mail [email protected]

Informazioni dettagliate su tutti gli eventi e i musei aperti della rete sul sito www.museidimaremma.it.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su