AttualitàGrosseto

Grosseto si tinge di lilla contro i disturbi del comportamento alimentare: il programma delle iniziative

La Giornata nazionale per la sensibilizzazione sui disturbi del comportamento alimentare (Dca), in programma domenica 15 marzo, al centro della conferenza che l’associazione “Perle” e il Comune di Grosseto, rappresentato dall’assessore alle politiche sociali Antonella Goretti, hanno organizzato questa mattina nella sala consiliare.

Erano presenti anche la presidente di “Consult@noi”, l’Associazione nazionale Dca, Mariella Falsini; il dott. Sergio Bovenga, in rappresentanza della Asl 9; Maurizio Riccetti, responsabile del centro diurno “Il Mandorlo”, che si occupa dei disturbi alimentari; Riccardo Ciregia dell’associazione “Skeep Grosseto”; Enrico Giacomelli dell’Associazione podistica maremmana.

La “IV Giornata nazionale del fiocchetto lilla” (simbolo adottato per la prima volta nel 2012 dall’associazione “Mi nutro di vita” fondata da Stefano Tavilla, il padre di Giulia, una ragazza non sopravvissuta al disturbo di cui soffriva) è un evento nazionale organizzato da 21 associazioni sparse sul territorio italiano e che a Grosseto vede la presenza, oltre che dell’associazione “Perle”, anche della sede della presidenza di “Consult@noi”.

In 75 luoghi della Penisola verranno quindi organizzati convegni, spettacoli, proiezioni di film, presentazioni di libri e punti di diffusione di materiale informativo, con l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di persone possibile, anche grazie alla mobilitazione di professionisti, associazioni di familiari ed esperti che hanno aderito all’evento.

Nello specifico, a Grosseto si punterà su una serie di iniziative legate allo sport, al teatro, alla musica e al ballo, con l’idea di trovare occasioni per stare insieme e confrontarsi.

Secondo l’assessore alle politiche sociali, Antonella Goretti, “solamente diffondendo conoscenza e consapevolezza sul fenomeno, è possibile aiutare chi ha bisogno e impedire pericolose forme di sottovalutazione, nelle famiglie come nelle strutture sanitarie”.

Mariella Falsini ha spiegato quanto: “sia determinante informare le famiglie, ma non solo, anche le strutture sanitarie che non sempre appaiono in grado di diagnosticare una patologia che ancora fatica ad essere riconosciuta come tale; fattore quest’ultimo che non fa altro che contribuire all’isolamento di chi è già in seria difficoltà prima ad ammettere e poi a spiegare ciò di cui soffre”.

Programma a Grosseto

A partire dalle 9.30, al velodromo di viale Giotto, partirà l’iniziativa “Corri cammina con il sorriso”, con diverse distanze da percorrere (2, 4, 8 km) correndo, camminando o anche solo passeggiando. L’evento avrà la collaborazione di alcune associazioni sportive locali (Associazione podistica maremmana, Skeep e Team Marathon Bike).

Nel pomeriggio, a partire dalle 17, alla sala Friuli della chiesa di San Francesco, si susseguiranno esibizioni teatrali, musicali e di ballo.

Si parte con un’inchiesta teatrale curata dal giornalista freelance Riccardo Venturi, interpretata dalle attrici Lida Ricci e Bruna Sdao, basata sulla storia di Elisa Fagioli e della sua battaglia contro il disturbo alimentare. Seguirà la cantautrice Maria Teresa De Pierro, in arte Merysse, con canzoni a tema e, infine, Dexter Red e la break dance crew.

Molti negozi del centro di Grosseto hanno inoltre aderito alla Giornata nazionale allestendo le loro vetrine con fiocchetti lilla.

L’associazione Perle

L’associazione “Perle Onlus” di Grosseto è nata nel 2004. Si occupa del sostegno alle persone colpite da disturbi alimentari ed è al fianco delle loro famiglie. Aderisce all’Associazione nazionale Consulta@noi, costituita nel 2010 e di cui Mariella Falsini di “Perle” è presidente.

Gli obiettivi sono quelli di promuovere la comprensione di un argomento particolarmente delicato, che coinvolge persone spesso giovani e le loro famiglie, in un dolore legato ad una patologia che molto spesso viene fraintesa e travisata.

Contatti

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Mariella Falsini (tel. 393.9939444), Alessandro Nisi e Michela Giannarelli (tel. 328.8223810 e 347.1971843) o ancora scrivere agli indirizzi e-mail perleonlus@virgilio.it e presidenzaconsultanoi@gmail.com.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button