Pubblicato il: 6 Marzo 2019 alle 12:07

Cultura & SpettacoliFollonica

Torna il festival chitarristico dedicato ad Alvaro Mantovani: il programma dei concerti

La dodicesima edizione del Migf – Mantovani international guitar festival si svolgerà a Follonica dal 9 al 17 marzo e sarà ricca di novità: i concerti avranno sede non solo nel Teatro Fonderia Leopolda, ma anche in altri spazi caratteristici della città, come la biblioteca comunale, il museo Magma e la Sala Tirreno.

Il festival nasce nel 2008 per volontà di Fabio Montomoli, chitarrista, concertista, presidente dell’associazione “LiveArt”, e di Alessandro Nobili, suo collaboratore, per ricordare degnamente la figura di Alvaro Mantovani, primo musicista follonichese a fare la professione nel campo musicale.

Nell’ambito del festival si sono esibiti artisti italiani ed internazionali; molte le nazioni rappresentate: Germania, Spagna, Francia, Polonia, Portogallo, Argentina, Messico, Stati Uniti. Accanto ai grandi artisti hanno trovato spazio anche giovani e giovanissimi musicisti di grande talento, che in alcune occasioni si sono esibiti in apertura dei concerti.

Il concorso sarà patrocinato dal Damus (Departamento de arte musicales dell’Università di Buenos Aires) e accoglierà giovani chitarristi classici da tutto il mondo; dalla decima edizione la manifestazione è stata ampliata in modo significativo, inserendo, accanto ai concerti, altri eventi atti a creare una vera e propria ‘settimana della chitarra’.

Sabato 16 marzo, nella Sala Leopoldina, si svolgerà un laboratorio di liuteria, dove tre famosi liutai (Paolo Bernardini, Giuliano Chiara e Ivan Bruna) esporranno le proprie chitarre e faranno da preludio, con la spiegazione delle varie fasi di costruzione, al concerto delle chitarre in mostra.

Durante il festival si svolgeranno importanti Master Classes, quest’anno in collaborazione con Dima – Doremi international music academy di Arezzo, sodalizio che porterà all’esibizione dei migliori allievi nella stagione 2019, alle quali gli appassionati di chitarra possono partecipare sia come allievi che come uditori.

I concerti

Ecco il calendario dei concerti (ingresso gratuito):

  • sabato 9 marzo: Martín Madrigal (Messico) e il quartetto d’archi ‘Allegro con brio’- Biblioteca comunale, ore 21.15;
  • domenica 10 marzo: Ruben Parejo (Spagna) – Biblioteca comunale, ore 21.15;
  • giovedì 14 marzo: Andreas Madariaga (Cile) – Sala Tirreno, ore 21.15;
  • venerdì 15 marzo: esibizione dei tre premiati del concorso – Teatro Fonderia Leopolda, ore 21.15;
  • sabato 16 marzo: Roberto Tascini (Italia) – Teatro Fonderia Leopoda, ore 17.00; DuotanGO (Giorgio Albiani e Omar Cyrulnick, Italia e Argentina) – Teatro Fonderia Leopolda, ore 21.15;
  • domenica 17 marzo: “L’effetto Ensamble” (Rui Gama, chitarra, e Dora Rodrigues, voce, Portogallo) – Museo Magma, ore 17.
Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su