Pubblicato il: 19 Aprile 2019 alle 14:37

Costa d'argentoCultura & Spettacoli

Musica, giochi e sport: al via le feste patronali di Magliano e Pereta. Il programma

Magliano e Pereta in festa nei giorni che vanno dall’immediato dopo Pasqua fino ad inizio maggio.

In entrambi i casi saranno celebrati i patroni, la Santissima Annunziata per Magliano e San Marco per Pereta.

Nel capoluogo la Pro Loco, Polisportiva Maglianese e l’associazione “I Frascaioli” daranno vita a cinque giorni di eventi che inizieranno il 30 aprile e si concluderanno il 5 maggio. La partenza sarà già di per sé molto attesa con Dj Bresciani in consolle dopo la tradizionale apertura della “frasca”. Dj che saranno poi protagonisti anche nelle serate del 3 e del 4 maggio, mentre le altre saranno incentrate sulla musica dal vivo. Disc jockey, ma non solo, le giornate di Magliano vedranno anche la presenza del luna park e di tante manifestazioni che coinvolgeranno i grandi, ma anche i più piccoli. Tra queste, quella clou, sarà il primo maggio, con una gara podistica, il palio di tiro alla fune in piazza, la sfilata del corteo storico e la consegna del “maglio d’argento”. Il tutto sarà allietato dalla banda musicale. Tra gli eventi è previsto anche un concerto itinerante di una “street band”.

Due giorni saranno invece quelli dedicati a San Marco in programma a Pereta, tra il 24 ed il 25 aprile prossimi. Anche in questo caso la tradizionale “frasca” verrà inaugurata alla porta del paese con la musica del gruppo “I Vagabondi”. Il 25 mattina, invece, è prevista la processione del corteo storico accompagnata dalla banda e che anticiperà la Messa. Nel pomeriggio la Pro Loco “I tre scudi” organizzerà il tradizionale palio della ruzzola. A sostenere gli eventi di Magliano e di Pereta sarà anche il Comune.

Ringraziamo la Pro Loco di Magliano e quella ‘I tre scudi di Pereta’, oltre alla Polisportiva Maglianese ed i giovani dell’associazione ‘I Frascaioli’ – sostengono il sindaco Diego Cinelli e l’assessore al turismo e alle manifestazioni Camilla Mancineschi –. Si tratta di associazioni importanti per il nostro territorio che, con il loro lavoro ed il loro sforzo, oltre a garantire l’organizzazione di eventi, mantengono vive le tradizioni locali”.

I festeggiamenti patronali saranno il preambolo di una ricca stagione di eventi che coinvolgerà il territorio. “Stiamo lavorando in vista della bella stagione – aggiungono Cinelli e la Mancineschie presto annunceremo il palinsesto delle manifestazioni culturali estive che saranno variegate ed interessanti”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su