Pubblicato il: 7 Settembre 2019 alle 12:18

Castiglione della PescaiaCinema

Torna la Festa del cinema di mare: ospiti i registi Gianni Amelio e Carlo Vanzina

Quattro giorni di film, incontri, letture, concerti con un focus speciale sul “rapporto tra l’uomo e il mare”

I registi Gianni Amelio ed Enrico Vanzina saranno gli ospiti d’eccezione della quarta edizione della Festa del cinema di mare, la rassegna che si terrà dall’11 al 15 settembre a Castiglione della Pescaia, tra il cinema Castello e vari spazi della città, a cura di Quelli dell’Alfieri e promossa dal Comune di Castiglione della Pescaia.

Quattro giorni di film, incontri, letture, concerti con un focus speciale sul “rapporto tra l’uomo e il mare” in programma con il concorso dei cortometraggi che competeranno per il premio cinematografico “Mauro Mancini” (che quest’anno approda alla terza edizione), intitolato alla memoria del giornalista toscano storica firma de “La Nazione” e marinaio appassionato “che andrà alla miglior opera sul tema del rapporto tra uomo e navigazione”.

“La quarta edizione della Festa del Cinema di Mare prevede film spettacolari proiettati ogni sera, corredati da incontri culturali e concerti nel pomeriggio, mantenendo comunque il focus sul rapporto tra uomo e mare – dichiara Claudio Carabba, direttore artistico -. Tra le novità di questa edizione, oltre al premio Mancini, ci sarà il premio ‘Guido Parigi’ al miglior corto di taglio giornalistico e reportage, intitolato al giornalista della Nazione scomparso nel 2017”.

“Il nostro territorio è ben felice di ospitare una manifestazione del genere, che giunge alla quarta edizione, dove cerchiamo di valorizzare le location più idonee a ‘ospitare’ questi argomenti – aggiunge Susanna Lorenzini, assessore alla cultura del Comune di Castiglione della Pescaia -. Il Club velico, la biblioteca ‘Italo Calvino’, il panoramico Cinema Castello e il peschereccio dove verranno fatte le letture saranno i luoghi privilegiati della manifestazione”.

“Pur avendo sede a Firenze, gestendo lo Spazio Alfieri, alcuni di noi vengono dalla Maremma e teniamo molto a valorizzare il territorio – conclude Lorenzo Luzzetti, dell’associazione Quelli dell’Alfieri e organizzatore della manifestazione -. L’idea del festival nasce quattro anni fa proprio per valorizzare Castiglione della Pescaia, celebrandone il rapporto con il mare”.

Eventi speciali: Amelio e Vanzina

Il festival sarà inaugurato mercoledì 11 settembre da Gianni Amelio, maestro del cinema internazionale, con la proiezione di “Lamerica” in versione italiana con i sottotitoli in inglese, a 25 anni dall’uscita del film, e a chiusura, l’ospite Enrico Vanzina, che presenterà il libro “Mio fratello” (alle 18, in piazza G. Solti) e a seguire la versione restaurata di “Sapore di mare” (alle 21.30, sabato 14 settembre, al cinema Castello), copia restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Programma film a tematica “Cinema e mare”

In programma per il filone di cinema e mare le proiezioni del documentario “Alla ricerca di Europa” di Alessandro Scillitani con Paolo Rumiz, scrittore e viaggiatore, e Piero Tassinari, storico e skipper, che attraversano il Mediterraneo, tra le isole turche e greche, in cerca delle tracce del mito antico, tra leggende di ieri e paure di oggi, in cerca di Europa.

E poi “Styx” di Wolfgang Fischer, il documentario sull’odissea personale di Rike (Susanna Wolff), una donna, medico e appassionata velista, che decide di concedersi una vacanza salpando alla volta dell’Isola di Ascensione, ma il viaggio prenderà una piega inaspettata.

Tra i film selezionati anche “Follow the wind” sulle avventure dello sportivo Jerrie van de Kop, che, usando sei diversi modi di trasporto a energia eolica, ha pattinato, rotolato, fatto un’escursione e si è alzato in volo attraverso la Tanzania, dall’arcipelago di Zanzibar fino alla punta del Kilimangiaro, nel nuovo film firmato Red Bull TV; “Welcome” di Philippe Lioret con Vincent London, Firat Ayverdi, Audry Dana, Thierry Godard, film ambientato a Calais e tratta il tema dell’immigrazione clandestina prendendo a pretesto la vicenda di un giovane curdo-iracheno intenzionato a raggiungere la sua fidanzata a Londra.

In programma anche “Wolf call”, film d’azione ambientato in un sottomarino, lavoro d’esordio del regista Antonin Baudry, e il documentario “Diario di tonnara” di Giovanni Zoppeddu (omaggio a Vittorio De Seta). Il film, che sarà presentato dal regista Zoppeddu e Adolfo Ciampoli, racconta i borghi, le comunità e le avventure che hanno scandito la vita quotidiana dei pescatori del tonno, tra leggende, riti magici e sacralità.

Premio Mauro Mancini

Tutto le sere saranno proiettati al cinema Castello i cortometraggi in concorso che competeranno per il premio Mauro Mancini (ore 21.15).

Eventi collaterali tra musica, incontri e libri

Tra gli eventi collaterali il concerto d’inaugurazione con il duo Luca Giacomelli e Luca Pirozzi e l’aperitivo con i vini “Rocca di Montemassi” (al Club velico, alle 19, ingresso libero). E poi presso la Terrazza bistrot con “Giovane Giovane” (Rdd sunset live). Tra gli eventi speciali, sul peschereccio Venere I, si terrà l’evento “Breviario Mediterraneo” di Predrag Matvejevic con Francesco Chiantese (voce, chitarre), Maurizio Costantini (contrabbasso), Tobia Bondesan (sassofoni).

Tra gli eventi, anche venerdì 13 settembre l’incontro “La costa toscana giorno per giorno: passato e futuro” con Eugenio Giani, presidente del Consiglio della Regione Toscana, che presenta il libro “La Toscana giorno per giorno” con Giovanni Maffei Cardellini (presidente del Parco regionale di Migliarino-Massaciuccoli-San Rossore) e Lucia Venturi (presidente del Parco regionale della Maremma).

Sabato 14 settembre sarà inoltre conferito il riconoscimento speciale dedicato alla memoria del giornalista Guido Parigi Bini, che ha sempre seguito con amicizia e interesse il festival. Parigi, giornalista della Nazione e curatore della collana “Il tagliamare”, fu promotore del Premio Mancini. Il riconoscimento, a lui dedicato, sarà assegnato al miglior cortometraggio di taglio giornalistico ed è offerto dall’Hotel Miramare (alle 21, al Cinema Castello).

L’iniziativa è promossa da Quelli dell’Alfieri e Comune di Castiglione della Pescaia con la collaborazione di Festival dei Popoli, Clorofilla Film Festival di Legambiente e il Club Velico di Castiglione della Pescaia. Entrambi i film saranno presentati dal critico cinematografico Claudio Carabba.

Informazioni: http://www.spazioalfieri.it/festa-del-cinema-di-mare-2019/ | [email protected]

I luoghi del festival: Cinema Castello, via Calvino 1 (da piazza della Repubblica); biblioteca comunale “Italo Calvino”, in piazza Garibaldi; Club velico, Darsena.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su