Cultura & SpettacoliGrosseto

Musica, film, libri, eventi: il programma delle iniziative estive al Museo di storia naturale della Maremma

Da domenica 26 giugno a venerdì 9 settembre: tutti gli appuntamenti in programma

L’estate al Museo di storia naturale della Maremma è un ricco cartellone di appuntamenti tra concerti, proiezione di film, presentazione di libri e convegni con il mondo della natura come protagonista.

Si comincia domenica 26 giugno, alle 21.30, nel giardino del museo, in strada Corsini 5, con il primo concerto del festival jazz “Amici della musica” in collaborazione con l’associazione culturale Acam: “Bellavia – Portrait of Chuck Mangione”, con un sestetto composto da pianoforte, chitarra, basso elettrico, batteria, sassofono e flicorno soprano che si esibirà in un repertorio “smooth jazz” anni ’70 in omaggio a Chuck Mangione.

Giovedì 30 giugno, alle 21.30, una serata dedicata al cinema con “The second life” di Davide Gambino, mentre mercoledì 6 luglio, alle 18.30, alla libreria QuantoBasta in piazza della Palma, si presenta il libro “La foglia di fico: storia di alberi, donne, uomini” di Antonio De Pascale, finalista al Premio Campiello 2022.

Ancora musica martedì 12 luglio alle 21.15 con le migliori colonne sonore del cinema italiano; mercoledì 13 luglio alle 18.30 alla libreria Qb la presentazione del libro “Per motivi di giustizia” di Marco Omizzolo; giovedì 14 luglio alle 21.30 al museo il film “Voyage of time” di Terrence Malick.

Venerdì 15 luglio alle 18.30, sempre al museo, un evento dedicato al territorio: “Passeggiando tra elefanti e Neanderthal a 10 anni dalla scoperta di Poggetti Vecchi”, con la partecipazione di esperti.

Si torna alla musica martedì 19 luglio alle 21.15 con l’Arthur’s Trio in “Colors”, mentre mercoledì 20 luglio alle 18.30 in piazza della Palma la libreria Qb e Legambiente proporranno presentazioni di libri.

Giovedì 21 luglio alle 21.30 il museo tornerà ad essere una “sala cinematografica” per la proiezione del documentario “Cosa c’è di strano in tutto questo” di Mauro Bartoli, in concorso al Clorofilla Film Festival.

Di seguito, tre appuntamenti dedicati alle sette note: “La musica è un film” con trio voce-tromba-pianoforte (24 luglio, alle 21.30), “La seduzione della musica da salotto” con fortepiano e mezzosoprano (26 luglio, alle 21.15) e “Classica in un soffio…” con Flart Quartet (2 agosto, alle 21.15).

Giovedì 11 e giovedì 18 agosto, alle 21.30, altri due documentari del Clorofilla Film Festival, “I sentieri del lupo” di Andrea D’Ambrosio e “La frequentazione dell’orso” di Federico Betta.

Domenica 21 agosto torna protagonista la musica con “Brass Bros & Bass”, mentre venerdì 2 settembre alle 18.30 al museo si presenta il libro “Chi possiede i frutti della terra” di Fabio Ciconte.

Domenica 4 settembre alle 21.30 ancora musica con l’Orchestra jazz e un repertorio tutto dedicato allo swing italiano degli anni ’30-’40-’50 e giovedì 8 settembre alle 21.30 la proiezione del documentario “Paesaggio fragile” di Michele Trentini. L’ultimo appuntamento della rassegna è in programma venerdì 9 settembre alle 18.30 al museo, con “Storie di natura al confine tra realtà e immaginazione” con Aldo Martina.

Tutti gli eventi al museo, le proiezioni dei film e le presentazioni dei libri sono a ingresso gratuito, mentre per i concerti è previsto un biglietto d’ingresso dal costo di 12 euro. È necessaria la prenotazione su www.museonaturalemaremma.it/Eventi – dove è possibile trovare tutte le informazioni sugli appuntamenti in programma – inserendo il proprio nominativo e il numero di partecipanti. In occasione di ogni evento sarà possibile sottoscrivere o rinnovare la Grosseto Card, la tessera socio di Fondazione Grosseto Cultura.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button