Pubblicato il: 6 Giugno 2019 alle 14:07

Costa d'argentoCultura & Spettacoli

Tre mesi di eventi tra musica, cultura e spettacoli: un’estate tutta da vivere a Magliano

Il Comune di Magliano ha presentato gli eventi dell'estate 2019. Un cartellone ricco, con tanti appuntamenti

Tre mesi di eventi, spettacoli, convegni, mostre, tanto divertimento e cultura.

Il Comune di Magliano ha presentato gli eventi dell’estate 2019. Un cartellone ricco, con tanti appuntamenti, alcuni organizzati, ma tutti coordinati, dal Comune di Magliano, che è riuscito a far collaborare associazioni, bar ed organizzazioni private in un calendario ricco, in cui ognuno avrà i suoi spazi e senza sovrapposizioni nello stesso paese.

Un programma dunque variegato, con i fine settimana che saranno scanditi dalla musica e dai vari festival organizzati dalle associazioni locali, come quello “Frasha” della neonata associazione “Frascaioli” o dalle Pro Loco. Saranno poi coinvolte le istituzioni musicali del comune, come “I Madrigalisti di Magliano in Toscana” o la Filarmonica “Giuseppe Verdi”.

Ci sono un paio di eventi importanti all’interno di questo cartellone – spiega il sindaco Diego Cinelli -. Il raduno delle Ferrari, che si svolgerà in questo weekend e che vedrà protagoniste 50 auto della casa di Maranello, e ‘Vinellando’, che quest’anno giunge alla ventesima edizione. Inoltre, sono in programma manifestazioni più leggere ed iniziative culturali, come presentazioni di libri, in cui saranno protagonisti personaggi famosi del panorama culturale e che si svolgeranno al Giardino del Torrione, uno spazio totalmente riqualificato durante il mio primo mandato“.

Il calendario estivo non offre esclusivamente eventi organizzati dal Comune – sottolinea l’assessore al turismo Camilla Mancineschi, ma anche iniziative realizzate da associazioni del territorio, Pro loco e attività commerciali. Abbiamo lavorato da gennaio a questo programma di manifestazioni e i locali maglianesi si sono accordati affinchè gli eventi organizzati non si accavallassero l’uno con l’altro. Voglio fare un plauso particolare all’associazione ‘Frascaioli’, nata da pochi mesi e composta da giovani desiderosi di contribuire all’organizzazione di eventi“.

Io e l’assessore Mancineschi lavoriamo in perfetta sinergia perchè la cultura è trasversale a tutte le attività dell’amministrazione comunale ed è uno strumento utile per attrarre il turismo – aggiunge Doriana Melosini, consigliera comunale con delega alla cultura -. A giugno accoglieremo un gruppo di pellegrini che percorrono la Via Francigena e subito dopo ci sarà un tributo a Patrizia Tarlani, una maglianese prematuramente scomparsa, che ha contributo alla realizzazione del Giardino dei Tarocchi insieme a Niki de Saint Phalle. Con questo cartellone di eventi, ci poniamo l’obiettivo di far rivivere le nostre tradizioni e di farle conoscere alle nuove generazioni“.

Il programma

Gli eventi prenderanno il via già stasera con il concerto dei giovani musicisti russi che partecipano al Festival “Recondite Armonie”, mentre nel fine settimana, grazie alla Pro Loco di Magliano, romberanno per il quinto anno i motori delle Ferrari che saranno protagoniste della “Due Giorni del Cavallino”.

Durante l’estate non mancheranno i personaggi di rilievo nazionale. Il 20 luglio lo scrittore e giornalista Marcello Veneziani presenterà il libro “Nostalgia degli Dei”, il 3 agosto la storica d’arte Anna Ottani Cavina sarà a Magliano con il suo “Una panchina a Manhattan”, il 7 agosto sarà il regista Giovanni Veronesi ad essere protagonista di “Musica e parole” insieme ai “Musica da Ripostiglio”, il 16 agosto il giornalista Roberto Napoletano sarà a Magliano con il libro “Apriamo gli occhi”.

Non mancheranno però gli scrittori locali come Dianora Tinti, che sarà sul territorio per alcuni appuntamenti con il suo ultimo romanzo “Vite sbeccate”.

La cultura non finisce qui. Il 19 e 20 giugno sono in programma due serate dedicate ai “Pellegrini della Via Francigena”, mentre il 21, 22 e 23 giugno, in occasione del solstizio d’estate, si parlerà di “Tarocchi dal rinascimento ad oggi”, con l’inaugurazione della mostra “Guardando Niki” e con un evento dedicato ai “miti ed ai riti” di questo momento di passaggio tra le stagioni.

Sono poi in programma mostre che, quest’anno, avranno per grande protagonista la fotografia. Tra i momenti più attesi dai maglianesi ci sono anche l’appuntamento con i “Maremma Strega Pizzica Band” e quello con l’orchestra italiana Bagutti prevista per l’8 agosto.

Una menzione particolare riguarda Vinellando, che si svolgerà dal 23 al 25 agosto. Una manifestazione che compie 20 anni e che quest’anno ha visto la collaborazione del Polo liceale Bianciardi che ne ha realizzato l’illustrazione del manifesto ed i logo, ideati rispettivamente da Beatrice Biancone della 2^ B del Liceo artistico e da Clarissa Clemente della 5^ B dell’indirizzo tecnico della grafica e della comunicazione, seguiti dai professori Patrizia Vincenzoni, Daniele Govi e Gloria Mazzi, quest’ultima docente del Liceo musicale e che si occuperà delle serate musicali della rassegna.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su