Star: il progetto per combattere il razzismo fa tappa al Girasole di Legambiente

Arriva al Girasole di Legambiente il progetto Star, Stand together against racism.

Star è un progetto europeo della durata di tre anni che dal 2017 vede protagonisti partner provenienti da Spagna, Italia, Bulgaria e Polonia e che fino alla fine di questa settimana farà tappa al Girasole di Legambiente.

Obiettivo del progetto è quello di contrastare ogni forma di razzismo invisibile e tutte le forme di intolleranza nella quotidianità dei più giovani, compresa la discriminazione che avviene sul web. Nelle sue premesse, il progetto Star mette in chiaro il fatto che simili derive possono essere arginate attraverso misure preventive, percorsi formativi con metodologia non formale e azioni volte allo sviluppo di comunità. Entrando più nello specifico, il progetto ha lo scopo di formare un gruppo di facilitatori e formatori che realizzeranno laboratori specifici con studenti degli istituti secondari superiori di secondo grado sia in Maremma che in alcune realtà del territorio nazionale. Al termine del percorso, inoltre, verrà realizzato un manuale nel quale saranno raccolte le pratiche educative più significative del progetto.

“Siamo orgogliosi e lieti di ospitare nel centro nazionale di Legambiente a Rispescia questo percorso formativo molto significativo ed importante, con docenze altamente qualificate, dedicato al contrasto di ogni forma di razzismo visibile ed invisibile – ha dichiarato Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente -. Accanto all’impegno per costruire una società sempre più ecologicamente sostenibile occorre, infatti, puntare proprio su solidarietà ed inclusione sociale come valori da difendere ogni giorno di più. A tal proposito, proprio quest’anno Legambiente ha dedicato ‘Puliamo il mondo’, una delle più importanti campagne dell’associazione, alla lotta ai pregiudizi. Per l’occasione, lo slogan che ha fatto il giro del Paese grazie alle migliaia di volontari che hanno partecipato alla campagna è stato ‘Puliamo il mondo dai pregiudizi‘”.

Per chi volesse ricevere maggiori informazioni sul progetto: www.invisible-racism.eu, www.educareaidirittiumani.net
e www.facebook.com/STARprojectKA3,www.facebook.com/REDUReteEducareaiDirittiumani/.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top