GrossetoNotizie dagli Enti

Strategia alimentare consapevole e sostenibile: il Comune approva il progetto Sagra

La giunta comunale di Grosseto ha approvato oggi la nascita del progetto Sagra, la “Strategia alimentare di Grosseto, alleanza per la produzione e l’uso del cibo nella comunità per la salute globale”. Si tratta di un’iniziativa nata grazie alla collaborazione con “Ccibo Maremma” (Comunità del cibo e della biodiversità agricola e alimentare della Maremma).

“L’idea progettuale Sagra – commentano il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore all’ambiente Simona Petrucci nasce dalla necessità di affrontare con consapevolezza sempre maggiore il problema della sicurezza alimentare, intesa come capacità di soddisfare la domanda, alla luce della sostenibilità ambientale e lungo il percorso che abbiamo intrapreso verso il chilometro 0, la riduzione concreta di emissione di Co2 e l’obiettivo carbon free. Insieme a ‘Ccibo Maremma’ vogliamo farci promotori della diffusione di modelli sostenibili sia di produzione sia di consumo, nel rispetto delle tradizioni e peculiarità del nostro territorio, ma con lo sguardo alla sostenibilità economica, sociale e ambientale: cibo, dunque, ma anche salute dei cittadini e del territorio“.

Il percorso progettuale per il quale, oltre ad una richiesta di contributo all’Autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione (App), è previsto anche un supporto da parte dell’amministrazione comunale, si svilupperà attraverso fasi distinte, ma collegate tra loro, tra cui l’elaborazione di un “Piano del Cibo“, che indicherà gli orientamenti e le azioni concrete per garantire la sicurezza alimentare della città, e la costituzione di un “Consiglio del Cibo“, vale a dire un patto di alleanza tra i diversi attori coinvolti nel sistema agro-alimentare attraverso un’organizzazione ufficialmente riconosciuta. Saranno previste, inoltre, iniziative di carattere socio-culturale, anche grazie agli studenti, e la progettazione di un Festival del Cibo.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button