Pubblicato il: 7 Dicembre 2019 alle 16:54

AttualitàCosta d'argento

Magliano: il pesce locale protagonista di un progetto che ha coinvolto scuola e cittadini

Magliano in Toscana è stato protagonista di “Pesce in Collina”, il progetto realizzato dall’amministrazione comunale

Tre appuntamenti per valorizzare il pesce locale esaltandone le proprietà nutrizionali ed organolettiche, ma valorizzando anche il territorio.

Magliano in Toscana è stato protagonista di “Pesce in Collina”, il progetto realizzato dall’amministrazione comunale attraverso i fondi regionali Feamp, dedicati alla commercializzazione e valorizzazione del prodotto ittico, ideato e coordinato dalla nutrizionista Lucia Morucci.

Il Comune di Magliano – ricorda il sindaco Diego Cinellisi sviluppa tra la costa del Parco della Maremma e le colline dell’entroterra provinciale e questo progetto, in tutte le sue sfaccettature, ne ha dato una rappresentazione importante che si è tradotta in cucina. Per questo ci abbiamo creduto fin dal primo momento”.

Un evento che si è sviluppato su tre momenti diversi. “Il primo appuntamento dedicato ai maglianesi ed ai turisti – spiega l’assessore agli eventi Camilla Mancineschi è stato nella serata finale della ventesima edizione di Vinellando, con uno showcooking che ha permesso di apprezzare il nostro pesce abbinato alle produzioni vitivinicole locali. Il secondo è stato invece nelle scuole elementari, facendo conoscere il pesce e le sue proprietà ai bambini, che hanno realizzato degli elaborati a tema. Il percorso si è concluso venerdì scorso con un convegno che si è svolto nella sala consiliare. Un progetto che ha saputo lavorare su più livelli e che ha avuto come comune denominatore la valorizzazione e la conoscenza dei prodotti locali”.

Ad occuparsi dello showcooking è stato lo chef Matteo Donati ed al progetto ha partecipato anche il Cesit, il Centro sviluppo ittico toscano di Castiglione della Pescaia presieduto da Roberto Manai. “Abbiamo preso in considerazione due tipi di prodotti – spiega la nutrizionista e coordinatrice del progetto Lucia Morucci uno pescato, la cicala di mare, ed uno allevato, la spigola. Durante lo showcooking lo chef Donati ha illustrato le varie ricette, di cui sono state presentate da me le proprietà nutrizionali ed organolettiche. Roberto Manai, presidente del Cesit, ha invece spiegato quali sono le modalità di pesca e anche le attuali difficoltà del settore. L’appuntamento di Vinellando ha visto la partecipazione di molti turisti e questo è stato importante a livello di promozione, anche associando i piatti ai vini locali. La tappa con le scuole elementari ha visto un approccio studiato apposta per i bambini con un obiettivo educativo, ma con anche con la finalità di raggiungere, attraverso i figli, anche i genitori. Un messaggio ben evidenziato negli elaborati presentati durante il convegno finale”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su