Arcidosso, in biblioteca arriva il “Libro parlato”: la lettura diventa alla portata di tutti

Su iniziativa del Comune di Arcidosso e del Lions Club, la biblioteca comunale predispone il servizio completamente gratuito del “Libro parlato”, che mette a disposizione libri registrati da viva voce per le persone che non sono in grado di leggere autonomamente (ciechi, ipovedenti, dislessici, anziani, disabili psichici e fisici, pazienti ospedalizzati).

“Il Libro parlato” nasce nel 1975 per iniziativa del Lions Club Verbania. con il finanziamento base della Fondazione “Robert Hollman”, di Amsterdam e vanta un’audiobiblioteca con oltre 8.000 titoli di libri, che sono registrati ogni anno grazie ai volontari “donatori di voce”. Gli audiolibri sono disponibili su CD/mp3 e scaricabili su internet e, adesso, grazie a una convenzione con il Comune di Arcidosso, saranno disponibili anche presso la biblioteca comunale.

Il 40% dei fruitori del servizio è rappresentato da persone dislessiche, che hanno difficoltà a leggere in modo corretto e fluente un testo scritto; in particolare, gli studenti dislessici, grazie agli audiolibri, possono apprendere più facilmente buona parte del loro programma di studio. L’efficacia di questo metodo è comprovata anche da studi preliminari e progetti di ricerca effettuati dal “Romolo Monti di Milano”, uno dei centri operativi del Libro Parlato Lions.

Il progetto sarà presentato domenica 2 ottobre, alle 10, nella sala letture della biblioteca comunale di Arcidosso, in piazza indipendenza 30.

Interverranno Jacopo Marini, sindaco di Arcidosso; Adriano Crescenzi, assessore comunale alla cultura; Franco Fazzi, presidente del Lions Club Amiata; Giulio Gasparini, presidente dell’associazione Libro Parlato-Lions Club Verbania; Francesco Bardelli, utente del servizio “Il Libro parlato”. Bardelli, che è anche un iscritto al Lions Club Amiata, dichiara: “Questo progetto è realizzato insieme alla biblioteca comunale di Arcidosso, senza nessun aggravio di costi per l’ente, ed è un servizio che, oltre a dare un supporto alle persone nella loro vita quotidiana, svolge anche un’importante funzione culturale”.

La presentazione del progetto si svolge all’interno di un appuntamento ormai consolidato per Arcidosso, la “Festa dei nonni”, giunta alla sua sesta edizione, che si terrà dal 29 settembre fino a lunedì 3 ottobre.

Per informazioni sul servizio “Libro parlato”, è possibile scrivere un’e-mail all’indirizzo [email protected] oppure contattare il numero 0564.965076.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top