AttualitàGrosseto

Qualità dell’abitare, finanziato il progetto del Comune: “15 milioni per il restyling della città”

È uscita ieri la lista delle proposte finanziate nell’ambito del PINQuA – Programma innovativo per la qualità dell’abitare, da parte del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili”.

A dichiararlo è il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“Il progetto di Grosseto ha avuto grande successo: non solo è stato ammesso ai finanziamenti, conquistando i 15 milioni previsti dalla proposta, ma è anche una delle dodici città, insieme alle grandi realtà del Paese come Roma, Milano, Bologna e Firenze, che ha ottenuto una menzione speciale di merito dal Ministro Enrico Giovannini – sottolinea Vivarelli Colonna -. Essere nominati tra i 12 migliori progetti è la conferma del duro lavoro svolto finora che premia la bontà di un progetto che ha coinvolto tutta la Giunta, con il coordinamento di Fabrizio Rossi, il segretario generale Luca Canessa, lo studio Epsus-Musa di Luigi Pingitore e Ipostudio del professor Carlo Terpolilli, che punta a sviluppare in città sinergie e partnership pubblico-private per un valore totale di 52 milioni di investimenti“.

“L’obiettivo finale è quello di procedere con la maxi riqualificazione – termina il sindacoche cambierà il volto del centro storico, del compendio di via Saffi e dell’area di via de’ Barberi”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button