Colline MetalliferePolitica

Primarie Massa Marittima: Flavio Zazzeri sosterrà la candidatura di Sandro Poli

Abbiamo ricevuto un comunicato di Flavio Zazzeri, in cui l’assessore comunale di Massa Marittima dichiara di appoggiare la candidatura di Sandro Poli alle primarie della città del Balestro:

Mi impegno attivamente in politica dal 2008, sempre nel Pd, partito in cui credo fermamente come unico contenitore della politica riformista necessaria allo sviluppo dell’Italia. Faccio parte del consiglio comunale di Massa Marittima dal 2009 e della Giunta da gennaio 2012. Ho seguito Renzi in tutto il suo percorso partecipando più volte alla rassegna politica della Leopolda e condividendo proposte e metodi dell’attuale Presidente del Consiglio. Proprio alla Leopolda nel 2012 ho apprezzato l’intervento del sindaco di Vinci, tale Dario Parrini, che è stato decretato segretario regionale durante l’ultimo congresso, dove l’ho sostenuto con convinzione.

Questa premessa al fine di chiarire la linea politica che ho tenuto fino ad oggi come referente provinciale dell’area Renziana: sin dall’inizio, unico amministratore della Giunta massetana, ho sostenuto l’ormai ex sindaco di Firenze nel confronto alle primarie con Bersani e ho collaborato con il gruppo grossetano nelle varie iniziative organizzate in giro per il territorio della provincia. In modo coerente ho sempre messo la faccia nei risultati ottenuti, buoni e non, lavorando nel partito per la buona riuscita delle primarie a tutti i livelli. La coerenza, valore molto flessibile in politica, ha sempre contraddistinto il mio impegno. Ho sempre cercato il confronto all’interno del partito al fine di trovare soluzioni condivise, dando collaborazione per il raggiungimento dei risultati.

Così, anche alle primarie del 9 marzo, continuerò convinto il mio percorso, partecipando attivamente alla campagna elettorale: sosterrò il candidato dell’area Renziana Sandro Poli per la corsa a sindaco di Massa Marittima. Sicuramente potrà dare la svolta necessaria all’amministrazione massetana proiettandola con fiducia nel futuro: sarà indispensabile la collaborazione fattiva con tutte le realtà del territorio per creare quella coesione indispensabile a sviluppare progetti importanti. Lui e la sua squadra sapranno farlo”.

Continua a leggere

Un commento

  1. Esiste solo il PD, i candidati alle primarie devono essere scelti sulla base dei loro programmi e non sulla base delle appartenenze. Il concetto calcistico della politica deve essere superato, contrariamente sarà nuovamente il centro destra a superarci. Mi auguro di essere stato chiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button