Pubblicato il: 20 Aprile 2019 alle 14:15

AmiataPolitica

Verso le amministrative, Guendalina Amati presenta la sua squadra: tutti i candidati

Si è tenuta questa mattina, alla presenza di un parterre di ospiti illustri, la presentazione della lista elettorale “Rinasci Arcidosso! – Con Guendalina Amati”.

L’incontro si è svolto all’interno della sala consiliare del Comune di Arcidosso, dove la candidata a sindaco per il centrodestra Guendalina Amati è stata salutata nell’occasione dagli onorevoli Elisabetta Ripani e Riccardo Zucconi, rispettivamente di Forza Italia e Fratelli D’Italia, dal senatore Roberto Berardi (Forza Italia) e dal coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Fabrizio Rossi.

Dopo il saluto di rito da parte della autorità, la candidata ha preso la parola per indicare agli intervenuti la linea strategica della sua campagna elettorale e gli spunti più importanti del suo programma.

Non c’è più tempo – ha tuonato l’Amati, Arcidosso è ostaggio di una crisi demografica e di identità senza precedenti. Tocca a noi adoperarci per segnare una significativa inversione di tendenza e gettare le basi per un futuro fatto di rinnovata speranza, e non più di precarietà e incertezza”.

Dopo aver elencato alcuni punti salienti del suo programma elettorale, che verranno approfonditi, come da lei anticipato, nel corso di una prossima conferenza stampa, ha passato in rassegna l’elenco dei candidati, presentandoli uno per uno.

Nell’ordine:

  • Achille Bargagli, commerciante, memoria storica di Arcidosso, creatore di mostre e libri che rappresentano il paese che fu (Arcidosso, 27 maggio 1935);
  • Alberto Contri, ex presidente della proloco (Arcidosso, 15 novembre 1965);
  • Gabriele Garosi, imprenditore agricolo e allevatore (Castel Del Piano, 30 novembre 1975);
  • Monica Lanzini, assistente sociale, impegnata nel mondo delle associazioni (Castel Del Piano, 29 gennaio 1985);
  • Alessia Lorenzini, referente della frazione di Montelaterone (Castel Del Piano, 25 giugno 1979);
  • Alice Lorenzini, giovane infermiera e madre (Siena, 11 maggio 1983);
  • Antonio Perrone, carabiniere in pensione dopo quarant’anni di servizio (Gaeta, 18 ottobre 1961);
  • Mario Marengo, avvocato (Mola di Bari, 24 aprile 1969);
  • Fabio Riello, geriatra, dirigente medico di medicina interna dell’Amiata senese (Grosseto, 08 marzo 1965);
  • Fulvio Rosi, professore, istruttore di nuoto e sci, fondatore insieme al padre e alla sorella di una delle più importanti associazioni sportive del territorio (Roma, 27 novembre 1966);
  • Moira Tonani, commerciante (Arcidosso, 30 maggio 1966);
  • Giovanbattista Paganucci, commerciante (Arcidosso, 19 ottobre 1953).
Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su