Follonica

Presentazione del libro di poesie “Tra l’aspettar e il morir del giorno”, scritto dal poeta bambino Roberto Orlandini

Stasera, alle 21.30, al Giardino del Casello idraulico di Follonica  sarà presentato “Tra l’aspettar e il morir del giorno”,  un libro di poesie di Roberto Orlandini, giovane scrittore fiorentino.

Roberto Orlandini è un  poeta in erba di soli dodici anni, ma che ha già avuto modo di esprimere il suo grande talento: ha ricevuto il  “Premio Speciale Giovanissimi  – 9° Concorso Internazionale Autori per l’Europa 2012” , oltre ad essere stato notato dai maggiori scrittori italiani.

Nonostante la giovane età, Roberto è dotato di una spiccata maturità poetica, grazie alla quale sa emozionare chiunque si avvicini ai suoi testi e si trovi a scoprire quell’universo di sentimenti trasmessi con rara maestria.

Roberto frequenta la prima  media e fin da piccolo ha mostrato grande curiosità e vivacità, accompagnate ad una rara sensibilità e ad una visione matura del mondo e delle sue problematiche. Fin da piccolo, è rimasto affascinato dalla vita e dalla sua creazione, dall’amore in tutte le sue forme e dal mistero della morte. A soli sette anni, ha cominciato a manifestare i propri sentimenti in una poesia dedicata alla nonna paterna. Amante dell’arte e della musica, ha coltivato queste sue passioni con visite ai musei ed assistendo a spettacoli di prosa e di lirica.

Tutto questo mondo, così ricco di spunti e interessi, si è concretizzato nella parola poetica che ha dato voce alla sua libertà di espressione e al suo modo di esternare quella moltitudine di emozioni che gli esplodono dentro.

Dopo le prime composizioni, che già dimostrano una maturità diversa rispetto alla sua reale età, è stato un crescendo di opere sempre più profonde, segnate da un vissuto “virtuale” e nostalgico, così tangibile da far breccia nel cuore e nell’animo di chi sa accogliere il suo messaggio poetico.

All’evento,  interverranno, oltre all’autore, il Vicesindaco Andrea Benini e il giornalista Paolo Lunghi. Parteciperanno, inoltre, la Scuola Comunale di Musica e il Laboratorio dello spettacolo di Follonica.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button