Scuola

Presentato il libro del progetto “Cara Italia”: oltre settecendo studenti scrivono al nostro Paese

Arriva il libro di “Cara Italia”, il progetto promosso dalla Provincia di Grosseto per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Il volume raccoglie tutte le lettere che gli alunni delle scuole elementari del nostro territorio hanno scritto all’Italia. Sono pagine che raccontano speranze, consigli e critiche alla nazione utili per riflettere sul nostro Paese e sui bisogni dei bambini. Hanno partecipato 709 piccoli studenti, di quasi 20 istituti scolastici distribuiti su tutto il territorio.

Il volume è stato presentato questa mattina con una cerimonia, che chiude, di fatto, le iniziative organizzate per la commemorazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, alla presenza di Sergio Martini, presidente del consiglio provinciale, e di Marco Valentini, Prefetto di Grosseto.

“Questo libro è per i bambini e le loro famiglie – commenta Sergio Martini -, perché lo possano leggere e condividere, in un viaggio alla scoperta delle tante “Italie” che ci hanno raccontato. I bambini sono i protagonisti, autori e cittadini dell’Italia che verrà. Sarà emozionante consegnare loro il libro e incontrare l’entusiasmo per questo lavoro. Credo che azioni di questo genere, in questo momento, siano ancora più importanti, per far sentire la presenza e la vicinanza dell’Istituzione”.

In questi giorni, la Provincia ha iniziato a consegnare le copie del libro direttamente ai ragazzi: il primo incontro si è svolto nelle scuole elementari di via Jugoslavia e di via Rovetta a Grosseto e in quelle di Castiglione della Pescaia, poi sarà la volta di Manciano.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button