AttualitàColline Metallifere

“Gavorrano per la legalità”: premiato il presidente di Avviso Pubblico

Si è svolta ieri, mercoledì 16 dicembre, la terza edizione del premio “Gavorrano per la legalità”, la giornata dedicata alla promozione della cultura della legalità e della cittadinanza responsabile, istituita dal Comune di Gavorrano per volontà del sindaco Andrea Biondi.

È stato Roberto Montà, in qualità di presidente di Avviso Pubblico, a ricevere il premio per l’anno 2020 ‘Gavorrano per la legalità’ per ‘il prezioso e costante lavoro svolto dall’associazione a favore della difesa della legalità e per l’educazione contro le mafie’.

L’iniziativa che tradizionalmente accompagna la cerimonia di premiazione, a causa dell’emergenza sanitaria, per questa edizione si è svolta online in diretta sulla pagina Facebook del Comune e sul canale YouTube di Avviso Pubblico. Oltre al sindaco di Gavorrano, Andrea Biondi, e al sindaco di Grugliasco, Roberto Montà, presidente dell’associazione, hanno partecipato all’incontro Andrea Benini, sindaco di Follonica e coordinatore provinciale di
Avviso Pubblico, Fabio Marsilio, prefetto di Grosseto, Riccardo Breda, presidente della Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, e Francesco Nannucci, capocentro della Dia di Firenze.

“Ringrazio il Sindaco del Comune di Gavorrano Andrea Biondi per questo importante premio. Un riconoscimento, che ci commuove e ci onora, dedicato ai tanti amministratori locali della rete di Avviso Pubblico, che lavorano ogni giorno per la promozione della cultura della legalità, e allo staff, motore pulsante della nostra associazione – ha dichiarato il presidente di Avviso Pubblico Roberto Montà, sindaco di Grugliasco -. Questo premio è la testimonianza del senso e dell’intuizione di un gruppo di amministratori locali, di varie regioni e appartenenze politiche, che 25 anni fa decisero di dare vita ad un’associazione per impegnarsi insieme in progetti di formazione civile contro le mafie e la corruzione. Oggi sempre di più sappiamo che fare rete è necessario e imprescindibile per sconfiggere le mafie”.

In passato il premio “Gavorrano per la legalità” è stato assegnato nel 2018 a Catello Maresca, sostituto procuratore della direzione distrettuale antimafia Napoli, e nel 2019 a Marco Omizzolo, sociologo, docente universitario e scrittore impegnato nello studio e nella lotta contro il fenomeno del caporalato.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button