Pubblicato il: 23 Gennaio 2020 alle 9:51

Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Riqualificazione di piazza Orsini: il Comune premia i progetti del concorso

Il progetto primo classificato è quello dell'architetto Angelo Del Vecchio

Venerdì 24 gennaio, alle 16, all’interno della sala consiliare in via Cesare Battisti di Castiglione della Pescaia, si terrà la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso di idee per la riqualificazione di piazza Orsino Orsini, uno dei luoghi simbolo del paese.

Il progetto primo classificato è quello dell’architetto Angelo Del Vecchio, iscritto all’Ordine di Genova, che verrà premiato dal sindaco Giancarlo Farnetani e dal consigliere delegato alla pianificazione e al paesaggio Fabio Tavarelli

Il Comune aveva dato vita ad uno specifico bando per la riqualificazione di piazza Orsino Orsini, un luogo simbolo di Castiglione della Pescaia, da sempre punto di incontro di cittadini e turisti, dove l’ex palazzo comunale affaccia sul mare e il lungomare di via Roma si collega al porto canale. Il bando era stato predisposto dal settore Pianificazione del Comune, guidato dall’ingegnere Donatella Orlandi, in attuazione di quanto previsto nel regolamento urbanistico approvato dall’amministrazione Farnetani.

«Attivando questa procedura – ha spiegato Fabio Tavarelli, delegato alla pianificazione – ha preso forma lo strumento per arrivare alla riqualificazione di una zona centrale del paese, una fase che è stata preceduta da un percorso partecipativo nel corso del quale sono stati acquisiti i suggerimenti e le proposte dei cittadini, dei professionisti e di quanti hanno a cuore la riqualificazione di Castiglione».

L’architetto Angelo Del Vecchio, che si è aggiudicato il primo premio di 10.000 euro, ha tenuto conto di molti aspetti nella progettazione, che vanno da quelli architettonici del luogo, il miglioramento del confort ambientale favorendo il soggiorno, lo svolgimento di eventi, le relazioni sociali e il rafforzamento dell’identità.

«Riqualificando piazza Orsini – ha aggiunto il sindaco Farnetanidaremo vita soprattutto a un rilancio di quella zona e ne beneficeranno anche la aree circostanti; il nostro obbiettivo è farle tornare ad essere il centro del paese».

«Il progetto dell’architetto Del Vecchio – ha tenuto a sottolineare Tavarelli, che include e le aree esterne al perimetro della piazza, in particolare gli edifici sul demanio e l’ingresso del lungo mare di via Roma, rappresenta a pieno le nostre intenzioni; la riqualificazione di piazza Orsini è la chiave per restituire il senso della municipalità al paese, che con il trasferimento del Comune alla Paoletti era andato smarrito».

Al secondo posto del concorso di idee si è classificato il progetto di Elena Antoniolli e terza un’associazione temporanea di professionisti guidata da Michele Viti, titolare di uno studio tecnico a Castiglione della Pescaia.

In tutto sono state 30 le proposte pervenute all’ufficio Pianificazione, che resteranno esposte anche sabato e domenica perché i cittadini le possano visionare.

La Commissione esaminatrice, presieduta dall’ingegnere Donatella Orlandi, era composta dagli architetti Riccardo Cherubini e Monica Maccherini per il Comune, dall’architetto Lucia Gracili in rappresentanza dell’amministrazione provinciale di Grosseto e dell’architetto Giuseppina Clausi per la Soprintendenza.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su