Cultura & SpettacoliFollonica

“Cipressino d’oro”: cerimonia finale per il premio di poesia organizzato dal Kiwanis

L'appuntamento è in programma sabato 12 settembre

L’ottava edizione del premio di poesia “Cipressino d’oro“, organizzato dal Kiwanis club di Follonica, è arrivata alla conclusione: sabato 12 settembre, alle 17, nell’auditorium della parrocchia “San Paolo della croce” in via Chirici a Follonicam è in programma la cerimonia di premiazione dei vincitori.

L’evento era previsto a maggio, ma l’emergenza sanitaria ha costretto a rinviare l’iniziativa. E anche la cerimonia di chiusura sarà diversa. La partecipazione è solo su invito e saranno rispettate tutte le norme anti-contagio da Covid-19.

Ma la pandemia non ha bloccato la creatività dei poeti: le adesioni nel 2020 sono state molte, dall’Italia e dall’estero. La giuria – composta da Daniela Cecchini, giornalista e critico letterario, madrina d’onore dell’evento, Gordiano Lupi, scrittore ed editore, Patrice Avella, scrittore, coordinata dal kiwaniano Loriano Lotti, responsabile dell’iniziativa – ha valutato tutti gli elaborati inviati, scegliendo i migliori. Durante la cerimonia di chiusura saranno premiati i primi dieci classificati e verranno assegnati riconoscimenti speciali.

In particolare verrà consegnato il “Premio all’eccellenza” al missionario laico Claudio Turina di Venezia per il costante impegno e per l’attività umanitaria che porta avanti da decenni in varie aree del mondo sottosviluppate, con l’associazione “Gocce d’amore universale” di cui è fondatore. Inoltre, allo scrittore Andrea Genovali di Viareggio sarà consegnato il “Premio speciale alla cultura” per l’incessante e appassionata attività letteraria rivolta a tematiche sociali e culturali.

Il Cipressino d’oro è organizzato in collaborazione con l’artista Gian Paolo Bonesini, creatore della scultura dedicata al vincitore del primo premio e degli altri riconoscimenti. Il tema dell’edizione 2020 era “Il pensiero omologato e la dipendenza emotiva nell’era tecnologica“: l’impegno del Kiwanis è infatti quello di costruire i presupposti per una società migliore, partendo proprio dalle nuove generazioni e incoraggiando il loro corretto sviluppo. Come negli anni precedenti verrà pubblicata un’antologia delle poesie presentate in concorso, a cura della casa editrice “Il Foglio letterario”.

Alla cerimonia conclusiva sarà presente il governatore del Kiwanis-distretto Italia/San Marino, Maura Magni.

Nella foto (da sinistra): Patrice Avella (scrittore),  Loriano Lotti (responsabile del progetto per il Kiwanis Club),  Assunta Spedicato (vincitrice dell’edizione 2020), Gordiano Lupi (scrittore e editore), Daniela Cecchini (giornalista, promotrice culturale e madrina d’onore dell’evento)
Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button