Pubblicato il: 14 Febbraio 2014 alle 10:11

Ambiente

Predatore ucciso a Scansano, Legambiente: “Atto da condannare che peggiora la situazione”

L’ennesimo esemplare di predatore ucciso, decapitato e con la testa messa in bella mostra a Scansano è un atto gravissimo, crudele e incivile che si aggiunge a tutti gli altri atti simili compiuti in questi mesi in Maremma” si legge in una nota di Legambiente.

Condanniamo con determinazione – afferma Angelo Gentili della segreteria nazionale di Legambiente – chi si fa giustizia da sé compiendo uccisioni illegali di lupi e canidi, che non risolvono certo la complessa problematica legata ai continui attacchi alle greggi. Abbiamo più volte ribadito che occorra avviare con atti concreti da parte delle istituzioni una serie di interventi che sostengano e tutelino gli allevatori, presidio insostituibile per il territorio. Ma siamo altrettanto convinti che sia necessaria la tutela del lupo, specie protetta, che favorisce il ristabilirsi di un equilibrio evidentemente rotto. Ma la Maremma non è il far west e questi atti inconsulti e barbari che si ripetono con esagerata frequenza rischiano di offuscare l’impegno positivo di associazioni e istituzioni per cercare di mitigare e limitare il fenomeno: recinzioni, educazione dei cani da guardiania, catture dei predatori, azioni concrete per limitare il randagismo, rimborsi dei danni diretti e indotti, ecc. Chiediamo agli organismi preposti e alle forze dell’ordine di effettuare maggiori e capillari controlli per arginare con forza questi fenomeni che non restituiscono certo della Maremma e dei maremmani un’immagine legata nè all’etica e al vivere civile né al rispetto delle leggi“.

Legambiente continuerà a impegnarsi con determinazione affinchè si contribuisca in modo chiaro a ristabilire un equilibrio più che mai  necessario tra allevamenti e presenza di predatori così come è avvenuto in altre aree del Paese.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su