Cronaca

Nervoso ad un posto di blocco, i carabinieri si insospettiscono: sequestrati marijuana e hashish

Continua senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei carabinieri della Compagnia di Orbetello.

Dopo gli arresti della scorsa settimana e il sequestro di più di un etto di cocaina purissima nel Comune di Magliano in Toscana, questa volta è finito in manette un 33enne residente a Montiano, studente, incensurato, fermato dai militari della Aliquota Radiomobile della Compagnia lagunare in possesso di quasi quattro etti di sostanze stupefacenti di vario genere. Tutto è iniziato nel tardo pomeriggio di ieri, sempre nel Comune di Magliano in Toscana, quando l’uomo, a bordo della propria auto, è stato fermato dai militari dell’Arma durante un posto di controllo predisposto lungo la S.P.16 all’altezza del bivio Impostino.

Alla vista dei carabinieri, il 33enne si è subito innervosito, dimostrando un’eccessiva insofferenza al controllo, elemento che ha indotto i militari ad approfondire l’accertamento con un’approfondita perquisizione veicolare e personale che ha dato esito positivo. Occultato all’interno dell’abitacolo, infatti, è stato ritrovato uno spinello già confezionato e pronto all’uso. Tuttavia, il forte sospetto che l’uomo detenesse ulteriori stupefacenti in un altro luogo, ha portato i militari dell’Arma ad estendere le operazioni di perquisizione presso la sua abitazione, a Montiano.

I sospetti dei carabinieri erano assolutamente fondati: 21 involucri contenenti marijuana, 9 ovuli di hashish e ulteriori 16 spinelli per un quantitativo totale di circa 380 grammi di droga, immediatamente sottoposta a sequestro. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed è stato ristretto presso il proprio domicilio in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Tale risultato operativo si innesta in un più ampio e articolato dispositivo di controllo del territorio predisposto dalla Compagnia di Orbetello su tutto il territorio del Sud della provincia finalizzato alla repressione e allo smantellamento di punti di spaccio individuati nel Sud della provincia.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button