Pubblicato il: 16 Giugno 2014 alle 15:02

Costa d'argento

Porto Santo Stefano: pubblicato il bando per l’affidamento dei lavori al muro di via Vivarelli

Con la pubblicazione dell’avviso per manifestazione di interesse, è stata avviata la procedura per portare a compimento i lavori di consolidamento dell’area situata tra via Vivarelli e l’ex Onmi di Porto Santo Stefano.

Nell’avviso, pubblicato sul sito del Comune, si ricorda che le ditte interessate dovranno far pervenire tutta la documentazione richiesta entro le 12.30 di giovedì 26 giugno all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Monte Argentario, aperto tutti i giorni feriali, escluso il sabato, dalle 9 alle 12.30 ed il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.

Non saranno accettate le domande pervenute tramite fax e posta elettronica certificata.

I soggetti ritenuti idonei, in base ai requisiti posseduti, verranno ammessi a partecipare alla selezione per l’invito alla successiva procedura negoziata. L’invito sarà rivolto a quindici operatori economici, se sussistono aspiranti idonei in tale numero, scelti mediante sorteggio pubblico.

L’importo a base d’asta dei lavori è di 125.503,52 euro, che consistono principalmente nella realizzazione di una paratia di micropali con tiranti per consolidare e sostenere le opere murarie in pietra da ricostruire. Per la delimitazione e la protezione delle parti di giardino rimaste è prevista la posa in opera di staccionate in legno, come quelle che si trovano nei terrazzamenti sovrastanti. Inoltre, la scala di accesso verrà demolita e ricostruita nel tratto iniziale, in posizione leggermente spostata, in modo che la rampa di ingresso sia parallela a via Vivarelli.

Si procederà anche alla canalizzazione delle acque piovane per il convogliamento delle stesse nella fognatura chiara e la predisposizione di fori di scolo ai piedi della parete in pietra.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su