Pubblicato il: 13 Novembre 2012 alle 13:22

Costa d'argento

Porto Santo Stefano: a breve partirà il rifacimento dei marciapiedi in via Spaccabellezze

E’ partita la procedura per l’appalto dei lavori di rifacimento dei marciapiedi di via Spaccabellezze a Porto Santo Stefano, per un importo complessivo di circa 98.000 euro.

A questo proposito, il Comune di Monte Argentario intende realizzare un’indagine di mercato finalizzata all’individuazione di idonei operatori economici da invitare all’eventuale gara, da espletarsi con acquisizione in economia mediante procedura di cottimo fiduciario.

Gli operatori interessati possono richiedere l’invito alla procedura negoziata firmando un’autocertificazione che attesti il possesso dei requisiti necessari ed inviando la documentazione unicamente in un plico cartaceo che dovrà pervenire in Municipio, pena esclusione, entro le 12.30 del prossimo 26 novembre. L’indirizzo esatto per la spedizione è: “Comune di Monte Argentario – Ufficio Lavori Pubblici, piazzale dei Rioni 8, 58019, Porto S. Stefano (GR) Ufficio Relazioni con il Pubblico”. Lo stesso Urp rimane aperto dalle 9.00 alle 12.30, dal lunedì al venerdì ,ed il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00.

L’invito alla selezione sarà rivolto a cinque operatori economici che dovranno presentarsi negli uffici del III settore Lavori Pubblici del Comune martedì 27 novembre alle 10.30. Nel caso in cui il numero delle richieste ammesse sia inferiore a cinque, l’amministrazione attingerà, per rotazione, a quanti hanno fatto richiesta di partecipare o che hanno preso parte a precedenti procedure negoziate di simili importi e categorie, fino al raggiungimento del numeri di operatori stabilito. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito internet del Comune di Monte Argentario all’indirizzo http://www.comune.monteargentario.it/bandi/bandiegare.htm.

I lavori in oggetto consistono nella riqualificazione del marciapiede di entrambi i lati di via Spaccabellezze, nel tratto che dal piazzale del Valle si immette su via Roma.

Due marciapiedi pericolosi e stretti, che verranno demoliti e rifatti con una superficie di masselli autobloccanti (le cosiddette betonelle). Nell’occasione, per non intervenire una seconda volta a breve termine, verranno realizzati ex novo anche i sottoservizi dati dall’impianto di approvvigionamento idrico, di pubblica illuminazione e dei collettori fognari, con la divisione delle acque chiare dalle nere.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su