Pubblicato il: 4 Settembre 2019 alle 12:22

Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Edilizia 2.0: il Comune lancia il portale per presentare le pratiche online

La presentazione telematica delle pratiche edilizie partirà dalla metà di settembre

«Era uno dei nostri obiettivi quello di dotare il Comune di Castiglione della Pescaia di un portale per presentare le pratiche edilizie e martedì 10 settembre, alle 10.30, lo faremo conoscere durante un incontro pubblico che si terrà all’interno della sala del Consiglio comunale in via Cesare Battisti, al quale abbiamo invitato gli iscritti degli ordini professionali della provincia di Grosseto, le associazioni di categoria e la cittadinanza interessata».

Lo annuncia soddisfatto Federico Mazzarello, assessore all’edilizia privata e pubblica del Comune costiero.

«Questo portale – anticipa Mazzarellonon è un semplice contenitore di notizie, ma sarà dinamico e aperto a miglioramenti, analizzando anche i suggerimenti che ci arriveranno dagli addetti ai lavori. Un ulteriore passo avanti nell’agenda digitale di questo Comune, in linea con le direttive nazionali. Il portale è stato pensato per rendere facilmente accessibile a cittadini e imprese tutti quei servizi legati all’ufficio edilizia. Altri Comuni si erano già dotati di programmi simili, oggi anche il nostro ufficio fa un passo avanti verso la digitalizzazione».

«Dopo l’attivazione e lo sviluppo dell’app comunale – afferma Mazzarello, che permette a castiglionesi e turisti di scoprire eventi, news e opportunità, grazie alla ricezione di notifiche sul cellulare, con questo portale dedicato all’edilizia andiamo nella direzione di un Comune sempre più smart, moderno e vicino ai cittadini. Recentemente abbiamo riorganizzato con nuove disposizioni il personale e adesso presentiamo questo portale per la presentazione on line delle pratiche edilizie che porterà a snellire le tempistiche dei procedimenti, eliminare progressivamente il cartaceo e garantire una maggiore accessibilità e trasparenza ai cittadini nei procedimenti amministrativi dell’Ente».

La presentazione telematica delle pratiche edilizie partirà dalla metà di settembre, garantendo un periodo transitorio, in cui continueranno a essere accettate anche le pratiche in formato cartaceo fino alla fine del 2019.

«Il portale, che si articola in due sezioni, una pubblica e l’altra privata – spiega l’assessore, sarà presentato dai tecnici della società Maggioli e dal dottor Fabio Menchetti, nuovo responsabile del settore edilizia. La prima è stata pensata per chi desidera ottenere informazioni senza doversi necessariamente recare presso l’ente, a cui chiunque può accedere per consultare i dati disponibili a seguito di una ricerca. Le informazioni visibili saranno quelle riepilogative, come da cartello di cantiere. La sezione privata è dedicata agli utenti registrati, cittadini e professionisti, attraverso la quale si potrà consultare nel dettaglio l’avanzamento delle proprie pratiche e presentare nuove istanze o documentazione integrativa».

Il sistema prevede inoltre la possibilità di inserire nuove istanze edilizie relative ai seguenti procedimenti: comunicazione di inizio lavori, segnalazione certificata di inizio attività, Permessi a costruire, accertamenti di conformità, agibilità certificati destinazione urbanistica; inizio e fine dei lavori, pareri preventivi, autorizzazioni paesaggistiche e integrazioni di documenti.

«Ogni qualvolta un procedimento sarà trasmesso all’ente – conclude Mazzarellosarà generata una ricevuta automatica, inviata al tecnico tramite Pec e visibile nel Sue, con i riferimenti del protocollo generale e comunicazione di avvio al procedimento ove prevista».

Per informazioni sulla presentazione del portale è possibile rivolgersi alla dottoressa Cosima Melle (telefono 0564927191 mail: [email protected]).

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su