Pubblicato il: 14 Dicembre 2017 alle 13:23

Ambiente

“Farmers&Predators”: 100 cani da guardiania in difesa del gregge e a tutela del lupo

Insieme, in difesa del gregge, a tutela delle attività agricole e zootecniche del territorio, pensando al lupo come specie protetta, partendo dalla cura e dal mantenimento dei cani da guardiania.

DifesAttiva e Almo Nature, azienda di pet food che produce alimenti utilizzando ingredienti naturali, hanno approvato un accordo di collaborazione con l’obiettivo di ridurre il conflitto, sempre più acceso, tra gli allevatori della provincia di Grosseto e il lupo (Canis Lupus).

Una collaborazione che nasce dalla voglia di lanciare un messaggio comune – spiegano Francesca Barzagli, allevatrice e presidente di DifesAttiva, e Camila Arza Garcia, responsabile dell’area aLmore di Almo Nature – per proteggere il gregge e garantire all’allevatore di produrre prodotti di qualità. Una soluzione che non porta a zero il danno da predatori, ma ci permette di ridurlo e garantisce un migliore pascolo al bestiame, grazie all’impegno di sviluppo tramite l’utilizzo dei cani da guardiania, ma anche attraverso la vigilanza diretta dell’allevatore. Le attività agricole zootecniche devono poter andare avanti e lo devono poter fare con il raggiungimento di un duro e difficile equilibrio con l’ambiente e nel rispetto della biodiversità“.

Lavoriamo con impegno ogni giorno per ricavare dalla nostra terra prodotti di qualità – spiega Francesca Barzagli -. Perciò abbiamo bisogno che le attività agricole e il gregge vivano in piena armonia con il territorio senza subire attacchi, e i cani da guardiania sono da sempre i migliori alleati ‘in campo’ per gli allevatori e dei compagni fidati per le pecore. DifesAttiva è sempre aperta all’adesione di altri allevatori per costruire insieme un futuro migliore e teso al benessere del bestiame e al riconoscimento del lavoro virtuoso delle aziende“.

L’accordo tra DifesAttiva e Almo Nature coinvolge 100 cani da guardiania, tra Pastori maremmani, abruzzesi, caucasici e dei Pirenei, dislocati in 18 aziende agricolo-zootecniche dell’associazione. A tutti gli animali viene garantito, oltre al supporto medico-veterinario, anche il sostentamento grazie all’azione “Reduce the Conflict” di Almo Nature: circa 500 grammi di pet food al giorno per quattro mesi per un totale di 6mila chili di pet food (una fornitura ogni 4 mesi per il 2018 con la possibilità di continuità). Le aziende di DifesAttiva, creando una sinergia, si mettono in gioco e ci mettono la faccia, aiutandosi nel momento del bisogno nell’affrontare le singole emergenze in modo concreto nell’immediato.

La collaborazione prevede che i cani siano tenuti e cresciuti con rispetto, tra l’uomo e l’animale esiste un partenariato preciso dove il cane, svolgendo un ruolo di alleato fedele, merita un trattamento e cure conseguenti; che i cani svolgano attività lavorativa; che cessi ogni atto di ostilità nei confronti dei predatori.

Con l’azione ‘Reduce The Conflict’ forniremo mangime per 6mila chili – racconta Camila Arza Garcia con un doppio obiettivo: da un lato dare sostentamento alimentare di qualità ai cani da guardiania con la fornitura quadrimestrale di mangime per le aziende aderenti e allo stesso tempo incentivare la prevenzione della predazione di Canis Lupus, una specie protetta, ma sempre a rischio“.

L’azione “Reduce The Conflict”, insieme ad “A Possible Alliance”, rientra in “Farmers&Predators”, un progetto europeo di Almo Nature che ha come obiettivo la trasformazione del rapporto tra uomo e predatori, offrendo strumenti concreti per la riduzione dei conflitti nell’ambito delle attività agricolo-zootecniche con uno sguardo alla valorizzazione dei piccoli produttori e del loro operato virtuoso.

Un impegno, quello verso la natura, che ha portato gli azionisti di Almo Nature a scegliere di donare il 100% delle azioni della società Almo Nature spa, e delle sue filiali, a una fondazione e tutti i profitti (dividendi) verranno unicamente utilizzati a favore degli animali e dell’ambiente. Con questa donazione, gli animali e la natura saranno i veri proprietari di Almo Nature.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su