Politica

Pomonte, la Lega: “La scuola non deve chiudere, la Regione intervenga”

L’istruzione dei nostri figli – afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega – è un fatto prioritario e quindi quando vi sono situazioni che potrebbero arrecare disagio agli studenti, è doveroso che le istituzioni intervengano per sanare eventuali criticità“.

“Mi riferisco in questo caso – prosegue il Consigliere – alla scuola elementare di Pomonte, nel comune di Scansano, attualmente temporaneamente ospitata presso la struttura di un ex asilo. Pare che la locale amministrazione abbai espresso parere favorevole riguardo alla volontà di tenere aperto il predetto istituto, ma questo è solo un primo passo che non può essere considerato risolutivo. Occorrono, infatti, appositi ed urgenti finanziamenti per sistemare dignitosamente il plesso scolastico, garantendo la fondamentale messa in sicurezza della scuola“.

“Sembra, infatti – conclude Marco Casucciche, nonostante gli sforzi, compiuti da Proloco e privati cittadini, i fondi non siano sufficienti per gli interventi necessari e quindi ritengo che la stessa Regione Toscana debba interessarsi della spinosa vicenda, supportando concretamente le giuste e pressanti richieste provenienti, principalmente, dai genitori degli alunni“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button