Home Colline del Fiora Agricoltura e sviluppo, il Pd organizza un incontro: “Pronti alle battaglie per tutelare il settore”

Agricoltura e sviluppo, il Pd organizza un incontro: “Pronti alle battaglie per tutelare il settore”

L'iniziativa si è svolta a Manciani

di Redazione
0 commento 25 views

Manciano (Grosseto). Soddisfazione per la riuscita dell’evento su agricoltura e sviluppo della Maremma che il Pd di Manciano ha contribuito a organizzare e che si è svolto il 22 giugno scorso.

Il Partito Democratico di Manciano, rappresentato dal consigliere comunale Bertinelli, dal segretario di circolo Bonemei e dal segretario dell’Unione Comunale del Pd Giomarelli, consapevole dei disagi che il settore agricolo sta attraversando, si dichiara “disponibile a lavorare con le istituzioni per contribuire alla ripresa economica di questo importante ambito produttivo”.

“La ripresa economica deve passare attraverso la ristrutturazione della filiera agroalimentare, con un processo virtuoso inclusivo, dal piccolo agricoltore alle grandi cooperative – spiega Giomarelli. A Grosseto è presente un forum Pd coordinato da Valter Nunziatini, ex dirigente della Regione Toscana, e da qui partiremo per organizzare l’attività politica anche sui territori”.

L’evento ha visto la partecipazione qualificata dei maggiori operatori del settore e delle associazioni, oltre alla presenza dell’onorevole Marco Simiani e dell’assessore regionale Leonardo Marras.

“Faremo la nostra battaglia per affrontare minacce quali la predazione dei lupi, per la quale vogliamo ricordare la proposta di legge presentata dal nostro parlamentare Marco Simiani – continua Giomarelli, che prevede la possibilità di abbattimento dei predatori in caso di attacco ingiustificato”.

“Il Partito Democratico si batterà per andare incontro alle richieste avanzate dal settore produttivo nella riduzione dei costi dell’energia attraverso la diminuzione mirata dell’Iva – si legge in una nota del Pd di Manciano -. Il Pd è consapevole del serio problema dello spopolamento del territorio e della mancanza di giovani dediti all’agricoltura. Le soluzioni sono da ricercare in un nuovo modello produttivo che veda anche nella meccanizzazione e nell’informatizzazione agricola il fattore trainante per il miglioramento qualitativo delle produzioni. Sarà importante, nella nuova agricoltura 4.0, sia l’informatizzazione sia la messa a fattore comune dei dati tra i diversi operatori mediante piattaforme informatiche e sinergie tra Regione e Comuni”.

“Un altro tema che il Pd tratterà riguarda l’installazione degli impianti fotovoltaici su terreni agricoli. Le recenti esperienze dimostrano quanto il tema sia rilevante e costituisca una vera minaccia per il settore. È infatti necessaria un’azione politica affinché tali impianti vengano installati su territori a destinazione non agricola. Il produttore va difeso non potendo egli da solo far fronte alle richieste sempre più pressanti da parte dei grandi gruppi energetici – termina il comunicato -. Infine, circa la crisi idrica e la realizzazione di un invaso, che presenta costi di realizzazione molto elevati, la Regione si è dichiarata disponibile a finanziarne la progettazione. Le indicazioni governative prevedono infatti che la realizzazione dell’opera possa essere finanziata con i fondi europei solo in presenza di progettazione definitiva o esecutiva.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy