AttualitàCosta d'argento

Polar Star: il mega yacht explorer lungo 63 metri è tornato all’Argentario

C’è stato il boom di soste di navi da crociera e super yacht quest’anno all’Argentario, nei suoi porti e alla fonda, e anche il mega yacht explorer Polar Star, di 63,4 metri, è tornato a Porto Santo Stefano, costruito nei famosi cantieri Lurssen della Germania, consegnato nel 2005 e ristrutturato l’ultima volta nel 2016.

Racconta Artemare Club che il Polar Star, precedentemente chiamato Northern Star, ha interni di lusso progettati da FM – Architettura di Interni, può ospitare comodamente fino a 10 persone in 5 cabine ed è in grado di imbarcare 19 membri dell’equipaggio. Polar Star è caratterizzato da uno scafo dislocante in acciaio e sovrastruttura in alluminio, con ponti in teak, ed è dotato di un sistema di stabilizzazione ultramoderno che riduce l’effetto del rollio per crociere più piacevoli. Pare che a bordo è possibile conseguire il Rya Personal Water Craft grazie alla presenza di istruttori qualificati.

Perchè sono mitici i super yacht explorer lo ricorda Artemare Club, nostro informatore: il primo di questo tipo di navi da diporto fu “Itasca”, varato nel 1961, era un rimorchiatore d’altura oceanico costruito in Olanda dai cantieri J&K Smits Sheeps Werven, per coronare un sogno, “Il passaggio a Nordovest”, un’avventura marinara che aveva bisogno di un mezzo adeguato; nel 1980 questa nave da 53,6 metri fu riconvertita in superyacht e da allora questi giganti degli oceani si sono evoluti per essere non solo sicuri, ma anche piacevoli, ecologici, lussuosi perché “il sesto continente” è tornato al centro degli interessi di armatori disposti a compiere lunghe navigazioni per mete poco conosciute, luoghi remoti raggiungibili per lo più via mare e oggi non c’è cantiere o studio di progettazione che non abbia almeno una proposta in tal senso; così, da prodotto di nicchia, sta diventando un fenomeno di tendenza.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button