AttualitàCucinaFollonica

Dalla Maremma alle storiche pizzerie napoletane: la pizza Ri.Ma conquista l’Italia

La pizza è uno degli alimenti che piace veramente a tutti. Così due fratelli si sono messi a studiare la formula perfetta per poterla mangiare tutti i giorni in ogni regime alimentare. Dopo sette anni di ricerca nasce la pizza Ri.Ma che oggi è diventata un must, per tutti coloro che desiderano mangiare sano, fino ad arrivare nelle storiche roccaforti napoletane dell’arte bianca.

Un orgoglio tutto maremmano per un’azienda che è riuscita a crescere anche durante un periodo difficile come quello che stiamo attraversando. I prodotti dell’impresa follonichese oggi vengono venduti in negozi di tutta Italia, e in diversi Paese europei, fino ad arrivare alle pizzerie in cui era inimmaginabile rivisitare l’idea della pizza così come è stata creata dallo chef Raffaele Esposito nel 1889.

Pizzerie napoletane con tradizioni antiche, come Antica Pizzeria da Gennaro, del maestro di scuola di pizzaiolo Fabio Cristiano; il ristorante pizzeria Bellini, nel centro storico di Napoli, e Luchino pizza and restaurant hanno sposato il gusto del benessere nei loro menù. Complice di questo traguardo è Angelo Silvestri, noto nel mondo pizza come tecnico assaggiatore professionale, giudice trofei e presidente de E Frat Ra Pizz.

“Per noi è un vero onore essere riusciti a comunicare alle persone il valore e il lavoro che c’è dietro le nostre referenze – commenta Riccardo Galgani, uno degli inventori della pizza –. L’attenzione per la sana alimentazione è un trend in crescita negli ultimi anni che ci ha spinto a innovare il settore tramite una nuova visione della tavola: il New Food. Per noi salute e gusto devono sempre trovare il giusto connubio, per questo i nostri prodotti sono alimenti funzionali dal sapore quasi identico a quelli convenzionali che possono essere consumati in ogni regime“.

Dopo la pizza sono stati creati altri panificati fino ad arrivare, all’inizio del 2021, all’uscita sul mercato della pasta. I progetti in cantiere per nuovi prodotti sono molti ed i ricercatori lavorano quotidianamente per offrire sempre nuove referenze sane e gustose.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button