Home Colline del Fiora Saturnia, Dionisi: “Dal sindaco poca chiarezza sull’abbattimento e la ricostruzione della scuola”

Saturnia, Dionisi: “Dal sindaco poca chiarezza sull’abbattimento e la ricostruzione della scuola”

di Redazione
0 commento 15 views

Giovedì 16 dicembre si è tenuto a Manciano un Consiglio comunale straordinario sulla possibile demolizione dell’edificio scolastico di Saturnia, convocato su richiesta delle minoranze: il gruppo “Futuro e Tradizione” e il gruppo “Fiorenzo: con i cittadini e per i cittadini”

“La protesta da parte dei genitori e dei cittadini della frazione di Saturnia per la chiusura dell’edificio scolastico, dopo l’incontro pubblico del 14 dicembre, è continuata nella seduta del Consiglio comunale:  i genitori degli alunni e i cittadini, dotati di Green Pass e mascherina, si sono recati numerosi al palazzo comunale – spiega Fiorenzo Dionisi -. Molto intenso il dibattito tra maggioranza e minoranza in merito alla demolizione dell’edificio scolastico, soprattutto dopo che le minoranze hanno portato alla luce la delibera n. 178 del 25 novembre scorso e pubblicata il 10 dicembre scorso, con il seguente oggetto: ‘Demolizione e contestuale ricostruzione dell’edificio di proprietà comunale dove sono ubicate le scuole elementari e medie nella frazione di Saturnia. Approvazione progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’opera Pubblica’, delibera che non è stata comunicata dal sindaco e dall’assessore ai lavori pubblici durante l’incontro pubblico”.

“Tutti consiglieri di minoranza hanno considerato tutto ciò un mancato rispetto nei confronti dei cittadini, in particolare quelli della frazione di Saturnia. Alla richiesta, avanzata dal sottoscritto, su dove verrà svolta l’attività didattica durante il lungo periodo della demolizione e della costruzione, il sindaco ha comunicato che, per diverse difficoltà sia di carattere strutturale che logistico, fino a giugno e, quindi per questo anno scolastico gli alunni continueranno ad essere portati nel plesso scolastico di Manciano. In merito alla mancata indicazione della voce spesa relativa alla demolizione, nel ‘Prospetto del quadro economico’, il sindaco, dopo una mia legittima e insistente richiesta ad avere una risposta, ha dichiarato che dovevo provvedere a presentare un”interrogazione consiliare’ – termina Dionisi -. Ricordo, in questo caso, per avere una risposta, si potrebbe aspettare, come previsto, anche trenta giorni”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

* Utilizzando questo form si acconsente al trattamento dati personali secondo norma vigente. Puoi consultare la nostra Privacy Policy a questo indirizzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero interessare

Le tue preferenze relative alla privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy