Pubblicato il: 14 Dicembre 2019 alle 12:24

Costa d'argentoCronaca

Fermato ad un posto di blocco, sferra calci e pugni contro i Carabinieri: arrestato

L’uomo al volante in evidente stato di alterazione psicofisica a causa di probabile abuso di alcool e droga.

Era visibilmente agitato e probabilmente sotto l’effetto di alcool e droga quando i carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Orbetello lo hanno fermato a bordo della propria auto durante un posto di blocco predisposto nell’ambito di un servizio di controllo del territorio.

Il protagonista della vicenda è un uomo  di 23 anni, residente a Monte Argentario, con alle spalle numerosi reati contro la persona e in materia di droga.

Erano da poco trascorse le 2 di notte quando il giovane è stato fermato dai Carabinieri e controllato lungo la strada provinciale 161, che collega Orbetello a Porto Santo Stefano.

Alla vista dei militari, l’uomo ha subito cercato di sottrarsi al controllo, rispondendo alle domande dei carabinieri con tono violento e aggressivo, forse consapevole di aver assunto alcoolici o sostanze.

Immediatamente, i militari dell’Arma hanno intimato all’uomo di scendere dalla macchina per procedere a una più accurata perquisizione del veicolo, ma a quel punto il giovane si è scagliato violentemente contro i carabinieri, sferrando calci e pugni.

L’uomo è stato prontamente immobilizzato grazie anche al supporto di un’altra pattuglia, giunta immediatamente sul posto. A seguito della colluttazione, i militari e il giovane arrestato hanno riportato lievi contusioni guaribili in pochi giorni.

L’uomo è finito in manette per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e, dopo aver passato la notte nelle camere di sicurezza del Comando della Compagnia dei Carabinieri di Orbetello, è stato portato davanti all’Autorità Giudiziaria di Grosseto.

Il giovane è stato processato questa mattina per direttissima: l’arresto è stato convalidato ed adesso si trova ai domiciliari nella sua abitazione.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su