Economia

Pedaggio sulla Fi-Pi-Li: Cna Fita pronta a manifestare

Del Poeta, presidente di Cna Fita Grosseto: "Scelta politica che penalizzerà la nostra categoria. Siamo pronti a far sentire la nostra voce manifestando tutti insieme"

Anche la Cna Fita di Grosseto è pronta a mettersi in marcia e manifestare contro la decisione penalizzante di introdurre il pedaggio ai soli mezzi pesanti sulla Firenze-Pisa-Livorno. Nasce tutto dall’annuncio ufficiale della Regione della partenza dell’iter per la nascita della società Toscana Strade spa che avrà, fra i suoi compiti, anche quello di riscuotere i pedaggi sulla superstrada che saranno pagati esclusivamente dai mezzi pesanti.

“Stiamo parlando di una scelta politica che penalizzerà la nostra categoria – spiega Gianfranco Del Poeta, presidente di Cna Fita Grosseto – e che non possiamo assolutamente accettare. Proprio per questo abbiamo fatto avere come Cna una lettera ai capigruppo in Consiglio regionale per spiegare come mai secondo noi la scelta è sbagliata, anche perché andrebbe a pesare sulle tantissime aziende toscane e grossetane alle quali aumenterebbero i costi del trasporto merci, fino a ricadere poi sui consumatori finali”.

Anche Cna alla manifestazione regionale

Per questo motivo anche Cna Fita prenderà parte alla manifestazione regionale sfilando con i propri mezzi. “Vogliamo far sentire la nostra voce – conclude Del Poeta manifestando sulla Fi-Pi-Li contro questo provvedimento che ci discrimina e che rischia di gravare in maniera pesante sia sulle nostre aziende sia sui consumatori”.

Oltre alla manifestazione, è anche in corso, da parte degli uffici di Cna, la verifica della decisione di far pagare un pedaggio solamente a una determinata categoria di automezzi in modo da capire anche se questo tipo di provvedimento è in vigore in altre strade o superstrade del territorio nazionale.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button