Pubblicato il: 7 Marzo 2019 alle 10:50

AmiataPolitica

Finanziamenti Regione, il Pd: “Manca ancora Roccalbegna, sindaco privo di idee per il territorio”

Il Comune di Roccalbegna non si smentisce e ancora una volta non riesce ad accedere al finanziamento regionale per la riqualificazione delle infrastrutture dei propri centri, la cui graduatoria è stata pubblicata in questi giorni sul Burt“.

A dichiararlo è Giuseppe Conti, capogruppo del Partito democratico nel Consiglio comunale di Roccalbegna.

“Una importante occasione persa dal sindaco Galli per migliorare i servizi del proprio comune e fornire ai cittadini e turisti strutture di qualità e più sicure – spiega Conti -. Il bando era riservato proprio ai piccoli Comuni sotto i 15mila abitanti e prevedeva un finanziamento di circa 20mila euro per la riqualificazione di parchi, piazze, arredo urbano, segnaletica ed accessibilità. Un ottima opportunità quindi, in particolar modo per quelle amministrazioni che si trovano in difficoltà per carenza di fondi. Molti i Comuni virtuosi dell’Amiata ad aver richiesto ed ottenuto il finanziamento, tranne Roccalbegna“.

“Purtroppo, la ormai cronica carenza di idee, che si tramuta in assenza di progetti di sviluppo per il territorio, è diventato il triste biglietto da visita di un Sindaco assente e totalmente disinteressato al futuro della propria comunità. Non mi sorprende quindi questa ennesima occasione persa, che si aggiunge al lungo elenco delle richieste di contributo non presentate o non andate a buon fine, come quella per il recupero delle antiche mura di Cana, ad esempio – termina Conti -. Nulla di nuovo quindi sotto l’ombra della Rocca, se non la speranza che al nuovo bando di prossima uscita per la concessione di contributi a sostegno del turismo e del commercio, il sindaco Galli questa volta partecipi. Sindaco, invece di rimanere di nuovo al palo, questa volta batta un colpo ed inizi a preparare un progetto credibile, finanziabile e in grado di rivitalizzare il tessuto urbano delle frazioni ormai da troppo tempo abbandonate a se stesse“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su