Pubblicato il: 24 Ottobre 2017 alle 20:35

Costa d'argentoPolitica

Orbetello, il Pd: “E’ il momento di ripartire e costruire una nuova classe dirigente”

All’indomani del congresso, il Pd orbetellano si presenta alla cittadinanza con una posizione compatta, a conferma della volontà da parte di tutte le anime del partito di puntare su quell’unità interna necessaria per poter gettare basi solide per il futuro”.

A dichiararlo, in un comunicato, è il Partito democratico di Orbetello.

“Sui territori il nostro partito ha necessità di ripartire e lo deve fare puntando ai giovani senza, però, rinunciare al percorso fatto negli ultimi anni. Adesso è il momento di rilanciare, costruire una nuova classe dirigente e dare forma ad un piano programmatico basato sul dialogo ed il confronto costante con i cittadini – continua la nota. Ad Orbetello, come in molte altre realtà della provincia, abbiamo fatto una sintesi, dando fiducia a chi del partito ha contribuito a farne la storia in questi primi dieci anni di attività e a chi ha il compito di farla nel futuro. Il Pd ha riposto la propria fiducia in Mauro Barbini che, grazie alla sua esperienza politica e amministrativa, in qualità di nuovo segretario dell’Unione comunale, avrà il compito di avviare il partito verso una nuova fase politica, facendo tesoro delle esperienze passate e individuando nuove rotte per il futuro. Al suo fianco ci sarà Margherita Ambrogetti Damiani nel ruolo di vicesegretaria. I coordinatori dei circoli saranno Luca Campidonico ad Orbetello, Valerio Lauricella ad Albinia e Letizia Barsellini a Fonteblanda e Talamone“.

Proprio ai giovani il partito si affida per dare forma ad un rinnovamento che dovrà necessariamente passare anche attraverso le loro istanze. Il ruolo di capogruppo, infine, passerà al consigliere Luca Aldi che, nel corso degli anni ha dato prova di essere una delle figure di riferimento del partito e, dunque, una risorsa importante in questo percorso -termina il comunicato -. Già dalle prossime settimane si darà seguito ad una fase di confronto sulle tematiche relative al nostro territorio sia all’interno dei circoli che con la cittadinanza al fine di definire le linee guida per i prossimi anni.  Da questa ritrovata unità il partito dovrà ripartire per costruire una proposta politica seria e condivisa“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su