Colline MetalliferePolitica

Valpiana, il Pci: “Poste aperte solo 3 giorni a settimana, il Comune intervenga”

Molte le proteste di cittadini di Valpiana per l’apertura delle poste che funzionano solo 3 giorni alla settimana.

Un servizio importante per i numerosi residenti nella frazione, utile per chi vive in campagna e per gli stessi abitanti del capoluogo, che funziona a singhiozzo – dichiarano Daniele Gasperi e Lorenzo Pozzo, per la segreteria del Pci di Massa Marittima -. Si stenta a tornare alla normalità ed anzi sembra che si sia approfittato del Covid per ridimensionare alcuni servizi e renderli poco accessibili. Sarebbe bene che l’amministrazione intervenisse, ricordando a Poste Italiane che la proprietà dei locali è comunale e lì, al tempo, per far posto alle poste venne chiuso un asilo costruito con fondi regionali. Evidentemente il servizio non dà più quel profitto che viene cercato da Poste Italiane e allora la sede della frazione si tiene aperta il minimo indispensabile, magari per poi chiuderla alla prima occasione utile”.

“Una situazione inaccettabile, che ha una sola risposta: apertura tutti i giorni della settimana nel rispetto delle norme del covid, ma nel rispetto dei cittadini residenti e soprattutto di un bene pubblico avuto in concessione dal Comune – termina la nota -. Il Pci di Massa Marittima chiede quindi un intervento deciso dell’amministrazione comunale nei confronti di Poste Italiane e la redazione di un piano complessivo che garantisca l’apertura delle poste a Valpiana tutti i giorni della settimana e un adeguato servizio anche negli altri centri abitati del Comune“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button