Colline MetalliferePolitica

Nuovo supermercato, il Pci: “No ad altre attività, commercianti in ginocchio”

A Massa Marittima siamo vicini all’apertura del famoso supermercato, ascoltando commenti e sensazioni dei concittadini viene fuori che sono tutto sommato d’accordo perché l’aumento della concorrenza può essere positivo per la comunità perché consente di calmierare i prezzi e aumentare l’offerta“.

A dichiararlo è Lorenzo Pozzo, a nome della segreteria del Pci delle Colline metallifere.

“Teoricamente si può essere d’accordo su questo punto, ma quello che preoccupa di più è la nascita di attività all’interno di questo supermercato – spiega Pozzo -. Se i rumors percepiti dovessero essere confermati tali attività sono altro che doppioni di quelle già presenti ed il rischio serio è quello di mettere in difficoltà commercianti che già vivono momenti difficili con il rischio di metterli sul lastrico risulta davvero alto“.

“Tutti sappiamo che a Massa Marittima, soprattutto nel centro storico, sono state chiuse tante attività e non da oggi, le responsabilità politiche sono evidenti, quindi mettere altra benzina su un fuoco già abbastanza acceso non ci sembra la scelta più saggia – termina Pozzo -. Tante attività chiudono non per colpa di questo progetto, ma certamente spostare l’attenzione sulla grande produzione metterà ulteriormente in crisi le piccole realtà commerciali che sono, da sempre, elemento peculiare e valore economico aggiunto per il nostro contesto“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button